- Pubblicità -

Prosegue l’omaggio di Hollywood alla regina del soul recentemente scomparsa. “Glee”, in onda con la sua terza stagione a partire dal 10 aprile, dedicherà un intero episodio alla memoria di Whitney Houston, inserendo nella puntata alcuni dei suoi brani più famosi.

Sarebbe il secondo tributo della serie tv all’icona del pop americano, dopo quello dell’episodio “Heart” mandato in onda a S. Valentino, in cui Amber Riley nel ruolo di Mercedes cantava “I will always love you” (la canzone scritta da Dolly Parton nel ’74 e  portata al successo da Whitney con il film “The Bodyguard”).

Ma stavolta si tratterà di un omaggio pianificato nei minimi dettagli, per ricordare e ringraziare della sua musica l’artista che, a soli 48 anni, ci ha lasciato in un albergo di Beverly Hills lo scorso 11 febbraio.

- Pubblicità -
Articolo precedenteGame of Thrones: cosa accadrà ai personaggi principali nella seconda stagione?
Articolo successivoIl ritorno di Julian McMahon: stavolta è un agente della CIA
Laureata alla specialistica Dams di RomaTre in "Studi storici, critici e teorici sul cinema e gli audiovisivi", ho frequentato il Master di giornalismo della Fondazione Internazionale Lelio Basso. Successivamente, ho svolto uno stage presso la redazione del quotidiano "Il Riformista" (con il quale collaboro saltuariamente), nel settore cultura e spettacolo. Scrivere è la mia passione, oltre al cinema, mi interesso soprattutto di letteratura, teatro e musica, di cui scrivo anche attraverso il mio blog:  www.proveculturali.wordpress.com. Alcuni dei miei film preferiti: "Hollywood party", "Schindler's list", "Non ci resta che piangere", "Il Postino", "Cyrano de Bergerac", "Amadeus"...ma l'elenco potrebbe andare avanti ancora per molto!