Il fascinoso Julian McMahon torna finalmente in tv. Reduce dalla serie “Nip/Tuck”, conclusasi senza di lui nel 2010, l’attore australiano che brillò nella parte del demone buono in “Streghe” sarà il protagonista dell’episodio pilota per lo spy drama – ancora senza nome – diretto da Karyn Usher e prodotto dalla Fox.

McMahon vestirà i panni di un agente della CIA, che s’improvvisa padre e mentore di una 14enne (Saxon Sharbino) rimasta orfana di un operativo. Al suo fianco, la Angela Basset di “Alias”, che interpreterà la direttrice dell’agenzia Alice Vargas.

Articolo precedenteGlee continua a omaggiare Whitney Houston
Articolo successivoWill Forte sarà protagonista in Rebounding
Laureata alla specialistica Dams di RomaTre in "Studi storici, critici e teorici sul cinema e gli audiovisivi", ho frequentato il Master di giornalismo della Fondazione Internazionale Lelio Basso. Successivamente, ho svolto uno stage presso la redazione del quotidiano "Il Riformista" (con il quale collaboro saltuariamente), nel settore cultura e spettacolo. Scrivere è la mia passione, oltre al cinema, mi interesso soprattutto di letteratura, teatro e musica, di cui scrivo anche attraverso il mio blog:  www.proveculturali.wordpress.com. Alcuni dei miei film preferiti: "Hollywood party", "Schindler's list", "Non ci resta che piangere", "Il Postino", "Cyrano de Bergerac", "Amadeus"...ma l'elenco potrebbe andare avanti ancora per molto!