Simon Kingberg, produttore di X-Men Giorni di un Futuro passato, ha raccontato a Collider che la Fox sta considerando l’idea di portare i personaggi dei fumetti, per i quali la Major detiene i diritti di sfruttamento, sul piccolo schermo. Questi non comprende quindi solo gli X-Men, forse il gruppo più famoso e amato dai fan, ma anche i Fantastici Quattro, la X-Force, Deadpool e New Mutants.

x-menConsiderando il progetto Marvel di Agents of SHIELD che si sta legando molto bene (soprattutto per questi episodi finali) con l’universo cinematografico della Marvel stessa, e visti i progetti di Netflix che porteranno sul piccolo schermo Daredevil, Iron Fist, Jessica Jones e Luke Cage, la Fox ha quindi pensato di mettersi al pari.

Simon Kingberg ha infatti così dichiarato: “Stiamo ancora decidendo cosa sarà del futuro del franchise, ma abbiamo visto Agents of SHIELD estendere in tv quello che la Marvel ha fatto sul grande schermo, e ora Netflix sta producendo Daredevil. Ha senso realizzare delle storie per la tv in parte perchè ci sono tantissimi personaggi su cui raccontare storie, e poi perchè la struttura della serialità televisiva è più simile a quella a episodi dei fumetti stessi. Perchè è proprio così: ogni settimana torni dagli stessi personaggi che ti raccontano storie diverse, come succede per i fumetti.”

Ricordiamo che nel 1992 è stata prodotta una serie animata, intitolata (da noi) Gli Insuperabili X-Men, che ha avuto discreto successo. Ovviamente in questo caso si tratterebbe di una serie in live action.

Ricordiamo che oltre alle serie Netflix che cominceranno la fase di produzione a breve, e oltre a Agents of SHIELD che sta volgendo a termine, sono in arrivo anche due serie targate DC: The Flash e Gotham.

Fonte: Variety