In Welcome back, Jim Gordon, episodio 13 della serie Fox Gotham si indaga sulla morte di un corriere della droga, trovato impiccato in un capannone abbandonato. Jim (Ben Mckenzie) e Bullock (Donal Logue) scopriranno che dietro il suo omicidio c’è molto più di una banda di spacciatori. Mentre continuano le schermaglie fra Fish Mooney (Jada Pinkett Smith) e Penguin (Robin Lord Taylor), il giovane Bruce Wayne (David Mazouz), riceve la visita di Cat (Camren Bicondova) ma tra i due le cose non vanno bene.

 

Gotham-1x13-2Per ora la migliore puntata della serie. Brillante dall’inizio alla fine, pochissimi tempi morti e interessanti scelte narrative. Il contributo di Graeme Revell (che firma le musiche con David E. Russo) contribuisce a tenere alto il ritmo della puntata, arricchendo di un commento musicale (come succede nei vari CSI) le digressioni temporali. Gran parte dell’episodio, diretto da Wendey Stanzler, è dedicato a Jim che ancora una volta si trova di fronte un’indagine che da semplice diventa estremamente complessa. Il detective mantiene quella schiena dritta mostrata dal minuto uno del primo episodio. A niente sono servite le lavate di testa del superiore di turno, Arkham e i tanti schiaffi (reali o metaforici) ricevuti. Ormai ha fatto la sua scelta e poco importa a chi pesterà i piedi, lui va avanti. Come già visto nello scorso episodio, il suo atteggiamento ha fatto breccia nell’animo dei colleghi e qualcosa al distretto, proprio grazie a lui sta cambiando. I suoi colleghi e il capitano si fidano di lui, Bullock lo appoggia (quasi) sempre perciò Gordon è legittimato ad andare sino in fondo. In questa occasione poi, Jim fa un salto di qualità e sceglie di andare oltre gli schemi e affidandosi a un aiuto esterno. A fine puntata si vedrà come questa scelta, benché risolutiva, sarà per lui molto dolorosa perché lontana dal suo modo di agire (e molto più simile a quello di Bullock) o forse solo perché è la prima volta in cui si trova costretto a farlo. Vedremo nei prossimi episodi come Jim farà i conti con questo suo nuovo turbamento che gli sceneggiatori Bruno Heller e Megan Mostyn-Brown hanno aggiunto alla psiche di un personaggio sempre più intrigante.

Gotham-1x13Lo scontro Fish-Penguin ci fa apprezzare ancora una volta le grandi doti espressive dei due attori che li impersonano, decisamente i più intensi della serie. La Smith col suo elegante self control da femme fatale Taylor, come al solito, abile a passare repentinamente dal sorrido spavaldo da vincitore al sottomesso e strisciante servo che fa credere al nemico di esser stato sconfitto. La guest star di giornata è Niko Nicotera, già visto nella serie Sons of Anarchy. In questa puntata interpreta Derek Delaware, poliziotto del distretto coinvolto nell’indagine sulla droga.

VOTO: 4.5/5 stelle