Ben McKenzieAncora non c’è una data di inizio dell’attesa serie tv Gotham targata Fox e tratta dall’universo di Batman della Dc Comics. Ebbene, oggi arriva le parole di uno dei protagonisti, l’attore Ben McKenzie che nello show interpreta il giovane Jim Gordon. Intervistato da TvLine l’attore ha rivelato molti particolari della sua esperienza nel girare il Pilot:

Sul ruolo cosi importante ottenuto e se ha festeggiato.. 
E’stato grandioso. Ma io sono un timo abbastanza tranquillo, quindi sono andato a cene con amici. Non ho fatto niente di pazzo. Ma nello show ci sono molti Inglesi, quindi durante le riprese del pilot si è bevuto parecchio.

Sulle pressioni e le attese sullo show

C’è sempre molta pressione quando hai a che fare con un mondo così amato com quello di Batman, che forse ha il fanbase più grosso del mondo. Forse quello di Superman è più grande, non lo so. Ma comunque loro tengono molto ai personaggi quindi la responsabilità che hai è importante e cerci tutto nella giusta maniera così che non ti odino alla fine. Non avere Batman da un senso di libertà perché non ha messo pressione su chi avrebbe dovuto interpretare quel ruolo. Ma abbiamo David Mazouz che interpreta il giovane Bruce Wayne, è un attore fantastico e adorabile, quindi siamo tranquilli. Lo vediamo in alcuni flashback per introdurre la storia di batman poi andremo avanti e io e Alfred combatteremo perché la sua anima non venga sconvolta. 

Gotham e Harvey Bullock e l’essere l’unico personaggio per bene.

Ne abbiamo parlato molto con lo showrunner. Siamo in un’epoca molto cinica e avere un personaggio che ti dice sempre “questa cosa è sbagliata” non funzionerebbe. Direbbe, meglio stare dalla parte dei villain. Bullock è una sfida continua in questo senso ma alla fine non vi dirò come andrà a finire!!