Halt and Catch Fire-logo

Nella nuova puntata di Halt and Catch Fire ritroviamo Gordon (Scoot McNairy) che dopo il crollo psichico cerca di riacquistare un po’ di serenità ascoltando una cassetta di auto-aiuto, ma la voce calmante gli serve a ben poco quando scopre che Joe non l’ha incluso nel gruppo inviato al COMDEX per presentare il Gigante, il pc che lui ha contribuito a creare. Nonostante il momento critico con Donna (Kerry Bishé) e il limitato budget familiare, Gordon decide di affrontare le spese per conto suo pur di partecipare all’esposizione che due anni prima aveva segnato il suo più grande fallimento. Tuttavia, l’euforia di Cameron (Mackenzie Davis), Joe (Lee Pace) e Gordon è interrotta bruscamente dall’arrivo inaspettato dell’FBI, che arresta John Bosworth (Toby Huss) e porta via ogni computer. Uno di loro, qualcuno che non è disposto a vedersi sconfitto un’altra volta, rischierà tutto per far vedere la luce al Gigante. Nel frattempo, Donna non sa più come gestire il suo rapporto con Gordon e si trova davanti a una scelta molto difficile.

Halt and Catch Fire 1x08A due settimane dal finale di stagione arriva The 214s,un episodio molto vivace in grado di scuotere la facciata di serafica apparenza che lo show ha usato finora per sfruttare a pieno le svolte drammatiche o gli sbalzi emotivi dei vari personaggi. Arresti, sequestri di materiale, azioni alla mission impossible, crisi matrimoniali, furti e fughe danno vita a un intrattenimento coinvolgente e fertile come terreno narrativo. Scritto a due mani da Dahvi Waller (Desperate Housewives) e Zack Whedon (Southland, Fringe), sceneggiatori già familiari allo show, l’ottavo appuntamento con Halt and Catch Fire descrive un cambiamento cruciale sul piano narrativo: la consolidazione del rapporto dei tre protagonisti e il ritrovamento della fiducia nei confronti reciproci.

Halt and Catch Fire 1x08-2Ad avere un’attenzione particolare, secondariamente alla storia principale, è il matrimonio tra Gordon e Donna, disturbato dalle crisi lavorative di lui e quelle sentimentali di lei. Questa sottotraccia narrativa trova una risoluzione, mentre le questioni personali di Joe diventano finalmente più chiare e quelle di Cameron continuano a fare capolino tra brevi aneddoti del passato e la nascita di un sentimento filiale. La regista Daisy von Scherler Mayer (Orange is the New Black, House of Lies) fa un lavoro eccellente; sfrutta a pieno le potenzialità della sceneggiatura, crea sequenze dinamiche e significative, giocando con le immagine riflesse negli specchi oppure usando un’inquadratura fissa per un breve monologo. Una nota di riguardo va al direttore della fotografia Nelson Cragg (Homeland),che coglie il significato dello scorrere del tempo e, quindi, della luce di quest’episodio, in cui ogni ora comporta qualcosa d’importante.

Il prossimo episodio, Up Helly Aa, andrà in onda il 27 Luglio su AMC.