Hostages
Nella terza puntata di Hostages il Presidente Kincaid (James Naughton) decide di cambiare il chirurgo e rivolgersi al servizio sanitario della marina, questo genererà un susseguirsi di eventi che metteranno in pericolo di vita sia Duncan (Dylan McDermott) che Ellen.

Hostages 1x03

In questa puntata emerge chiaramente che la conoscenza dello spettatore è superiore a quella dei protagonisti. Assistiamo così ad una prima parte piuttosto adrenalinica. Gli eventi che coinvolgono Duncan cercano di ristabilire il rapporto con Quentin e i suoi misteriosi mandanti. Dall’altra parte il piano di Ellen è incontrare la figlia di quest’ultimo, Sawyer (Lola Cook). Questo primo dispiegarsi d’azioni genera una sorta di tensione che troverà il suo naturale svolgimento nella seconda parte fornendo così una puntata completa; che seppur rappresenta una sospensione nella storyline principale, ha dato la possibilità di conoscere ulteriormente la potenzialità dei personaggi e dei rapporti tra sequestratori e ostaggi. L’esempio lampante è quello che coinvolge Jake (Mateus Ward) e Kramer (Rhys Coiro), poiché tra i due viene a confermarsi la complicità che li sta avvicinando sempre di più l’uno all’altro.
Un ulteriore elemento importante è l’ennesima angolazione in cui viene esaminato il rapporto tra Duncan ed Ellen. L’errore delle telefonata commesso da Duncan permette a quest’ultima di insinuarsi nella sua vita attraverso un abile manovra di persuasione e intelligenza da parte di Ellen. Infatti le sequenze che la riguardano generano un atmosfera di sospetto estremamente interessante e conflittuale, che l’espressività della bravissima Toni Collete riesce a restituire interamente. Le informazioni che ottiene aggiungono carburante alla serie e al suo ritmo coinvolgente, che non allenta la presa ed anzi sembra giocare a rialzo ad ogni puntata. La specularità dei due personaggi si mostra nel momento in cui, in scene diverse, si spacceranno per altre persone. Sottolineando così un arguzia di sceneggiatura e l’intenzione di mantenere lo status quo e cogliere quella possibilità di ribaltrare lo scenario non appena uno dei due prevaricherà sull’altro.

Hostages 1x03-1

Power of Persuasion è stata scritta da Rick Eid e Jeffrey Nachmanoff e diretta da Henry Bronchtein, nonostante gli ascolti continuino a calare, arrivati a questa settimana a 5.22 milioni di spettatori. Lo show non manca il suo terzo appuntamento, riuscendo a fornire l’ennesimo episodio coinvolgente e ritmato in cui assistiamo alle diverse doti di persuasione dei due protagonisti che tengono lo spettatore incollato per 45 minuti interessato ad osservare quale sarà la prossima mossa.