Il Giovane Montalbano: prequel della famosa serie.

    435

    Sarà l’attrice siciliana Katia Greco ad interpretare Mary la prima fidanzata del commissario Montalbano, nelle prime puntate della nuova serie tv in onda su Rai Uno dal 23 febbraio, de “Il giovane Montalbano”. La fiction è incentrata sulle vicende di un Montalbano giovane, con le sue prime indagini, tratte dai racconti di Andrea Camilleri.
    Nel “prequel”, prodotto dalla Palomar, per Rai Fiction, si racconta il commissario vent’anni prima, cosa faceva Salvo Montalbano prima di essere quello che oggi tutti conosciamo. Il commissario più famoso di Italia, avrà il volto di Michele Riondinoche si è fatto conoscere in film come Fortapàsc, Il passato è una terra straniera, Dieci inverni, Noi credevamo. Ed ecco che nella storia spunta anche il primo amore del giovane Montalbano, negli anni del suo apprendistato in polizia, prima della storica Livia si intende. Il suo nome è Mary, una bella ragazza siciliana che insegna latino, che ama la buona tavola, con la testa sulle spalle, e che vorrebbe sposarlo.

    Mary è una donna dalla «bellezza raccolta, come segreta», scrive Andrea Camilleri nel racconto “La prima indagine di Montalbano”. Mary avrà il volto di Katia Greco, giovane attrice siciliana che già abbiamo visto in Distretto di polizia 9, Ris 4, Noi due, Crimini Bianchi e Il capo dei capi. Katia Greco, nei panni di Mary cercherà di aiutare Salvo, contando su autorevoli agganci al ministero dell’Interno, per farlo nominare commissario a Vigàta, dove lo accompagna per prendere possesso del suo nuovo ufficio e della sua nuova casa. Montalbano, nonostante sia fidanzato con Mary, è irresistibilmente attratto da un’altra donna, la genovese Livia, che sarà interpretata da Sarah Felberbaum (La figlia di Elisa, Caterina e le sue figlie, Maschi contro femmine, Il gioellino). Livia è destinata a diventare l’eterna fidanzata di Montalbano e si capirà perché lui continua a tenerla a distanza.