king-maxwell-2

A prima vista Sean King e Michelle Maxwell appaiono come il classico duo di investigatori privati, una coppia unita da un fruttuoso legame lavorativo e da una più complicata relazione affettiva, mantenuta nei binari di sentimenti ‘platonici’ e mai apertamente sbocciata. L’apparenza però inganna: i due infatti nascondono un passato molto più turbolento: entrambi ex agenti segreti, Maxwell – alle spalle una brillante carriera sportiva (con tanto di Olimpiadi) nel canottaggio; King, la cui carriera nei servizi segreti si è bruscamente interrotta dopo non essere riuscito a proteggere da un attentato un candidato alla presidenza degli U.S.A., ha intrapreso studi legali. I due porteranno avanti la loro nuova professione all’insegna di una relazione in cui l’apparente continua conflittualità sembrerà usata da entrambi per nascondere sentimenti più profondi…

"King & Maxwell" - Pilot - 3 Sean & Michelle are released# 1 Jo

Questo, in sintesi, ciò cui si troveranno di fronte a partire dal prossimo 10 giugno gli spettatori della nuova serie targata da TNT, che porta sugli schermi i personaggi usciti dalla penna di David Baldacci, protagonisti di un ciclo di romanzi (inediti in Italia), che ha raggiunto il sesto volume; lo scrittore è stato naturalmente coinvolto come consulente nel progetto creativo.Realizzata dai CBS Television Studios, con la produzione di Shane Brennan (NCIS: Los Angeles, Grant Anderson (The Watch), Chris Downey (Leverage) e Karen Spiegel. King and Maxwell vedrà nel ruolo dei protagonisti Jon Tenney e Rebecca Romijn; il primo vanta partecipazioni a serie come Brothers and Sisters e The Closer, ed in film tra cui Lanterna Verde e Rabbit Hole, ed è noto alle cronache rosa per il suo matrimonio con la ‘casalinga disperata’ Teri Hatcher. Rebecca Romijn ha legato il suo nome al personaggio di Mystica, interpretato nei quattro film dedicati agli X-Men, lanciando nel frattempo una carriera nel piccolo schermo: al suo attivo serie come Ugly Betty ed Eastwick.
Del cast fanno parte anche Ryan Hurst (Sons of Anarchy) nel ruolo di un sospetto serial killer affetto da autismo del quale King assumerà la difesa; Michael O’ Keefe (Michael Calyton) e Chris Butler (The Good Wife) nei ruoli di un navigato agente dell’FBI e del suo giovane partner: il primo spesso infastidito dalla presenza sulla scena del crimine dei due protagonisti, il secondo invece più disponibile a dare loro una mano.