Limitless 1×04 recensione dell’episodio con Jake McDorman

La lealtà di Brian (Jake McDorman) nei confronti dell’FBI e soprattutto di Rebecca (Jennifer Carpenter) viene messa a dura prova da Sands (Colin Salmon), rappresentante di Morra venuto allo scoperto nel finale dell’ultimo episodio, il quale lo incarica di rubare dei documenti strettamente confidenziali riguardanti l’NZT. Parallelamente Rebecca sarà emotivamente scossa dalla scoperta che il padre, poco prima di morire, assumeva egli stesso NZT

 

Limitless1x04-2Page 44 è il titolo di Limitless 1×04 ed assistiamo all’intreccio di tre storie parallele che sostanzialmente l’episodio riesce a gestire egregiamente, raggiungendo un equilibrio di toni e toccando anche sfumature drammatiche. Se tuttavia alcuni espedienti narrativi risultano un po’ forzati e il caso gestito dall’FBI non dissimile da quelli presentati nei precedenti episodi, è interessante l’approfondimento del rapporto fra Rebecca e Brian, i quali inizieranno finalmente a confrontarsi e a rafforzare il loro legame, motivo per cui il peso dato dalla richiesta di Sands diventerà quasi insostenibile per il nostro protagonista, proprio a causa dell’affetto provato per la collega.
Rispetto ai ritmi precedenti percepiamo un calo di colpi di scena probabilmente volto allo scopo di tessere nuovi misteri (chi era davvero il padre di Rebecca e quali sono le reali intenzioni di Morra?) per aumentare la suspense della serie e l’alone di mistero intorno al personaggio di Morra.  Interessante è anche l’approfondimento della psicologia dell’agente Harris, mostrata per la prima volta come una donna fragile e emotiva.

Limitless1x04-3Nonostante i toni fiacchi di Limitless 1×04, McDorman gestisce con brio tutte e tre le vicissitudini con la quale entrerà in conflitto per cui non mancheranno i consueti sipari comici ormai divenuti una dimestichezza del suo personaggio ma ravvisiamo una decadenza significativa di vitalità della narrazione e mancanza di originalità nell’esposizione del plot. Restiamo comunque ancora in attesa della fatidica comparsa di Bradley Cooper alias Senatore Eddie Morra, per chiarire una volta per tutte gli enigmi che aleggiano ormai da tempo sul suo misterioso personaggio.

RASSEGNA PANORAMICA

Sommario

VOTO DELLA PUNTATA
Martina Meschini
Classe 1993. Studio all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e talvolta scrivo di cinema nel vano tentativo di non pensare allo sconfortante divario fra giorni che mi restano da vivere e film da vedere.
- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -