Hanna (Ashley Benson) e Caleb (Tyler Blackburn) sono ancora preoccupati per essere stati sorpresi dal detective Tanner (Roma Maffia) all’interno del magazzino contenente il misterioso baule, e sono sempre più convinti che Alison (Sasha Pieterse) abbia architettato un piano per distruggerli. Nonostante sia ancora rinchiusa in carcere,  infatti, le liars ritengono che l’agente Holbrook (Sean Faris) l’abbia aiutata, a maggior ragione quando ricompare improvvisamente a Rosewood. Nel frattempo Spencer (Troian Bellisario) scopre che Mike (Cody Chrstian), fratello di Aria (Lucy Hale) e ex fidanzato di Mona (Janel Parrish), è andato in prigione a trovare Alison.

SHAY MITCHELL, ASHLEY BENSON Si intitola What Hard Luck Stories They All Hand Me il diciottesimo episodio della quinta stagione di Pretty Little Liars, la serie tv statunitense di genere a metà tra teen drama e giallo, ideata da Marlene King e basata sugli omonimi romanzi di Sara Shepard.  Finalmente – è il caso di dirlo! – ci siamo trovate di fronte ad un episodio che ha saputo restituire, almeno in parte, tutto il fascino di Pretty Little Liars, ultimamente andato un po’ perso. L’atmosfera a Rosewood si fa sempre più intrigata, tra ritorni e personaggi nuovi, ma quello che maggiormente funziona in What Hard Luck Stories They All Hand Me è proprio l’aria di imprevedibilità che si respira. Accantonate momentaneamente le sorti del baule – e dei resti che si trovano all’interno – tutta l’attenzione è incentrata su Mike (Cody Christian), il “fratellino” di Aria che già tempo addietro aveva suscitato più di qualche perplessità sulla sua estraneità ai fatti.

TROIAN BELLISARIOSiamo di fronte ad un possibile “A”? Difficile dirlo, forse è troppo scontato, ma di sicuro è un personaggio su cui prestare attenzione e che conosce molto più di  quello che dà a vedere. Insieme a lui, l’episodio ruota intorno ai due nuovi arrivati, Jonny (Will Bradley) e Talia (Miranda Rae Mayo), pronti  a scompigliare almeno la vita amorosa di Spencer e Emily (Shay Mitchell), ma soprattutto ad alcuni oggetti, come il libro e la registrazione, che per una volta sorprendono “A”. Il tutto sotto gli occhi di Lesli (Elizabeth McLaughlin), una vecchia amica di Mona arrivata a Rosewood per piangere l’amica. Ma chi è veramente? Tra interrogativi e pettegolezzi, minacce e scoperte, un’accattivante colonna sonora riesce a dare il giusto tono di suspense e divertimento, portando nuovamente Pretty Little Liars sulla retta via.

VOTO:3.5/5 stelle