Finalmente ha luogo il processo di Alison (Sasha Pieterse), e con questo alcuni segreti che riguardano la ragazza e le persone a lei vicine diventano di dominio pubblico, mettendola sempre più in difficoltà. Nel frattempo Spencer (Troian Bellisario), Aria (Lucy Hale), Emily (Shay Mitchell) e Caleb (Tyler Blackburn) cercano alcuni indizi lasciati da Mona (Janel Parrish) per scagionare Hanna (Ashley Benson) e incastrare “A”.

 

ASHLEY BENSON, SASHA PIETERSESi intitola The Melody Lingers On il ventitreesimo episodio della quinta stagione di Pretty Little Liars, la serie tv statunitense di genere a metà tra teen drama e giallo, ideata da Marlene King e basata sugli omonimi romanzi di Sara Shepard. Quando ormai è iniziato il conto alla rovescia per il gran finale di Pretty Little Liars e l’annunciata rivelazione di “A”, si iniziano a tirare le somme e a dare i “nomi” su tutti i possibili sospetti. La verità, però, è che ce ne sono troppi e, come le liars stesse, si brancola nel buio. Se si pensa a tutte e cinque le stagioni, i personaggi intoccabili e le situazioni risolte sono veramente minimi, ci sono ancora troppi punti interrogativi.

Pretty Little Liars 5x23(3)Quindi, inutile illudersi, Pretty Little Liars non finirà ora, perché sono già state confermate una sesta e una settima stagione, ma importanti risposte non dovrebbero tardare ad arrivare negli ultimi due episodi. Perché quello che sarà – presumibilmente – un crescendo di tensione, suspense e rivelazioni è iniziato in The Melody Lingers On con il processo di Alison. Tutte le bugie raccontate da quest’ultima, sia per divertimento che per necessità, diventano di dominio pubblico, sconfinando la sottile linea tra vita privata e vita pubblica. Senza un particolare colpo di scena, l’episodio scorre con un ritmo lento ma deciso per tutti i quaranta minuti, dando più spunti narrativi di quanti possano sembrare all’apparenza, come il discorso sul DNA tra Hanna e sua madre Ashley (Laura Leighton). Che non sia sua figlia? Ormai è lecito aspettarsi un segreto in ogni casa di Rosewood, perché niente è come sembra. Tra una melodia di Edith Piaf e una canzone pop, scorre il destino di cinque ragazze che si sono trovate in un vortice ben più grande di loro, e che, forse, sta per essere svelato. Nell’attesa del penultimo episodio, una cosa è certa: meno male che esiste Spencer!

VOTO: 4/5 stelle