Quantico 2x15

La puntata di Quantico 2×15 si afferma più decisa, confermando questa nuova linea narrativa della serie.

I ragazzi della squadra speciale devono indagare su un caso di diffusione di false notizie su internet, notizie costruite appositamente e allo stesso modo diffuse per creare scompiglio e distrarre la popolazione dai veri intenti del governo.

Continuano le liti interne al gruppo e la puntata si apre proprio con un inganno per lo stesso Owen (Blair Underwood) per far si che i ragazzi, ancora in fase di addestramento dopo anni, possano rendersi conto di come vengono percepiti dagli altri.

La percezione esterna della persona come la percezione della notizia stessa, un bel parallelo per iniziare!

Risulta così che Alex (Priyanka Chopra) sia affetta dalla sindrome della brava eroina come tutti già sappiamo, Ryan (Jake McLaughlin) non sia altro che un soldato pronto ad eseguire, Shelby (Johanna Braddy) ossessionata dall’apparire perfetta e Nimah (Yasmine Al Massri) sia devastata dai suoi stessi errori.

In realtà la sensazione data al gruppo da Nimah inizia a cambiare, in particolare il capo dell’operazione Clay (Mark Pellegrino) non è convinto del suo operato vista l’implicazione nell’atto terroristico, ma la donna saprà modificare l’impressione che hanno di lei mostrando la sua bravura sul campo; riuscirà infatti a salvare Shelby che invece continua a risultare piuttosto impacciata.

Lo stesso Clay invece mette in dubbio la sua capacità di essere a capo di un operazione, la squadra continua infatti a dar peso esclusivamente alla figura di Owen.

Tra Ryan e Alex le cose non funzionano e i due si allontanano sempre più iniziando addirittura a lasciarsi andare a nuove storie…

La presenza che risolleva il morale del pubblico è nuovamente quella di Harry (Russell Tovey), l’amicizia tra lui e Alex è il rapporto più interessante, e lui è sempre il soggetto meglio costruito e più divertente di questa seconda stagione.

Inizia a stufare infatti il dramma Alex-Ryan e anche il rapporto, anche se breve, tra Shelby e Clay che si spera rimanga una semplice amicizia.

Nel frattempo nessuno degli agenti considera la situazione di Lèon (Aarón Díaz)che nella scorsa puntata era preoccupatissimo per la sua sorte.

Il finale a sorpresa inevitabilmente scuoterà la situazione nel prossimo episodio che probabilmente sarà più concentrato sull’azione e reazione dei protagonisti piuttosto che, come in questo caso, sui loro drammi personali.