Resurrection: la serie dal libro di Jason Mott

    1769

    Resurrection-logo

    I morti tornano in vita, ma stavolta non sono affamati di carne umana, ma tutto diventa un enigma. Un bambino americano, Jacob viene trovato in Cina; il fatto già di per se inspiegabile, assume connotati inquietanti, allorché si scopre che il ragazzino è morto affogato trent’anni prima, ad Arcadia, la cittadina del Missouri dove era nato… sarà solo il primo di una serie di ritorni a casa di persone già passate a miglior vita in città; a cercare di districare il mistero sarà lo sceriffo della città, la cui moglie era morta proprio nel tentativo di salvare Jacob.

    Resurrection-3Parte da qui Resurrection, tratta dal romanzo The Returned firmato da Jason Mott, (uscito in Italia per la Mondadori), il cui varo è previsto il prossimo 9 marzo per la ABC, primo progetto per il piccolo schermo della Plan B di Brad Pitt, che ha sviluppato la serie assieme allo stesso Mott ed a Aaron Zelman, qui produttore esecutivo unico, dopo il lavoro su Law & Order e Criminal Minds, e i riconoscimenti ottenuti con Damages.

    Il cast è guidato da un volto ormai noto ai frequentatori abituali delle serie tv: Omar Epps (il dr. Foreman di Dr.House) avrà il ruolo dell’agente del dipartimento immigrazione degli USA che riporterà il bambino (interpretato dall’esordiente Landon Jimenez), ritornato dalla morte nella cittadina natale, rimanendo poi invischiato nel mistero dei risorti; facce conosciute anche per i genitori ormai anziani del bambino: sono quelle di Frances Fisher (per lei un’interminabile lista di ruoli di secondo piano, con partecipazioni a film come Gli spietati, Titanic o La valle di Elah, e di comparasate in molteplici serie tv) e di Kurtwood Smith (lo si ricorderà come criminale nel primo Robocop, o per le sua partecipazione a L’attimo fuggente; in tv lo si è visto in Psych, Medium e 24 tra le altre altre ). Lo sceriffo che indagherà sul mistero sarà interpretato da Matt Craven (X-Men: L’inizioWhite House Down).

    Nel cast principale troviamo anche Devin Kelley (The Chicago Code) Mark Hildreth (The TudorsBeing Erica), Nicholas Gonzalez (il detective Morales in Sleepy Hollow), Sam Hazeldine (Monuments Men) e Samaire Armstrong (The O.C. Dirty Sexy Money). La regia del primo episodio è stata affidata alla regia di Charles McDougall, già al lavoro su serie come The Tudords e The Good Wife.

    SAMAIRE ARMSTRONG, MARK HILDRETH, DEVIN KELLEY, KURTWOOD SMITH, OMAR EPPS, LANDON GIMENEZ, FRANCES FISHER, NICHOLAS GONZALEZ, MATT CRAVEN

    Resurrection sembrerebbe presentarsi come il classico mix di elementi già visti: dalla cittadina della provincia teatro di fatti inspiegabili (vedi alla voce: Stephen King), che magari riporteranno alla luce i segreti inconfessabili della comunità, al ritorno dall’aldilà (a cavallo tra The Walking Dead e 4400): la serie non sembrerebbe quindi partire nel segno di una spiccata originalità: vedremo se la messa in scena smentirà queste prime impressioni.

    Dal 9 Marzo su ABC