Roma Fiction Fest 2013 presentato The Big Bang Theory 7

    601

    the big bang theory 7Un’accoglienza a dir poco calorosa quella che il pubblico di ieri sera ha riservato  a The Big Bang Theory 7, l’ormai popolarissima serie americana ideata da Chuck Lorre e trasmessa dalla CBS. Nell’ultima giornata del Roma Fiction Fest, sono stati infatti proiettati in anteprima nazionale i primi due episodi della settima stagione. E la Sala Petrassi dell’Auditorium è piena.

    A presentare l’evento, Marco Spagnoli e il Presidente della Warner Bros Italia Barbara Salabè, che ringrazia per la numerosa affluenza e annuncia la prossima uscita in dvd delle prime due stagioni della sit-com.

    L’allegra banda di scienziati nerd torna sul piccolo schermo ed è più comica che mai, grazie anche all’abile sceneggiatura firmata da Eric Kaplan e Jim Reynolds.

    La stagione precedente si era chiusa con la partenza di Leonard (Johnny Galecki) per una missione nel mare del Nord e il cuore infranto di Raj (Kunal Nayyar), lasciato dalla ragazza Lucy (la guest-star Kate Micucci). Ora, il migliore amico e coinquilino di Leonard, Sheldon (l’ottimo Jim Parsons), inizia a sentirne la mancanza e si sveglia nel cuore della notte dopo un terribile incubo. Chiede dunque a Penny (Kaley Cuoco) di sostituire Leonard nelle loro attività preferite, come gli scacchi 3D, le uscite per la spesa nei supermercati ecc. Senza ammettere la nostalgia che prova per l’amico, convince Penny a chiamare il compagno in vivavoce – ma la telefonata non fa altro che aumentare il turbamento di entrambi, dato che Leonard non mostra affatto di sentire la mancanza dell’amico o della propria ragazza.

    Nel frattempo Howard (Simon Helberg) è preoccupato per le condizioni di Raj, e lo invita ad andare ad una festa: dopo una clamorosa (e divertentissima) gaffe con Mrs. Davis, Raj passa la serata a raccontarle i suoi problemi sentimentali, ormai consapevole che il “blocco” mentale che aveva nei confronti del genere femminile (riusciva a parlare alle donne solo da ubriaco) è superato.

    La serata di Bernadette (sempre irresistibile Melissa Rauch) e della moglie di Howard Amy (Mayim Bialik, ormai un abitué della serie) si divide tra una conferenza e una piacevole serata in un bar, dove le ragazze si compiacciono e flirtano da lontano con i 2 ragazzi che hanno offerto loro da bere.

    La puntata si chiude con il ritorno anticipato – e inaspettato – di Leonard, che suggerisce a Penny di tenerne all’oscuro Sheldon per passare un po’ di tempo da soli insieme. Quando Sheldon scoprirà il “tradimento” dell’amico, farà l’offeso a oltranza, fino a quando Howard (ingrassato a causa di una crema agli estrogeni che ha notevolmente aumentato la sua sensibilità) non mette tutto a posto facendo capire ai due l’importanza della loro amicizia.

    Le gag della comedy, dopo la bellezza di 6 stagioni e 159 episodi, continuano a funzionare, grazie ad una tempistica perfette e alle capacità istrioniche degli attori, portatori di un umorismo intelligente e originale.

    Negli Stati Uniti le nuove puntate di The Big Bang Theory 7, come sottolinea Barbara Salabè, hanno sinora raggiunto gli ascolti più alti dall’inizio della serie. Ci sono ottimi motivi per credere che questo successo sarà a breve replicato in Italia.