Sons of Anarchy 7: Ultimo Atto per la tragedia di Kurt Sutter

1263

SOA-logo

Il realismo in un prodotto di fiction è una meta a cui molti aspirano, ma che pochi riescono a raggiungere. Kurt Sutter, in questi sei anni di Sons of Anarchy, ci ha dato prova di essere fra quei pochi capaci di ottenerlo. Come ci è riuscito?
Anche se la sua creazione scorre con tale fluidità da sembrare che si racconti da sola, il lavoro di Sutter non è per niente semplice. Il crime drama, che il prossimo 9 settembre debutterà con l’attesissima settima ed ultima stagione, si tiene perfettamente in bilico tra realismo crudo, ma al tempo stesso patinato. Innalza i suoi personaggi a (perversi) eroi, ma non ne nega la bestialità.
Sutter è capace di incastrare il perfetto microcosmo che ha creato in un disegno più gande, raccontandone i dettagli più insignificanti per arrivare a quelli di maggiore significanza, non tirandosi indietro a riflessioni importanti e strettamente collegate alla storia recente del suo paese, ma sentendone anzi la necessità.

1-Sons of Anarchy - Season 7La passata stagione è, stata, infatti anche la stagione dell’episodio ispirato ai fatti di Columbine (Massacro della Columbine High School, 1999), e oggetto di discussione e accuse da parte del PTC (Parental Television Council) per la crudità dello show. Ancora, come ci riesce?
Sutter si rifà ai classici, si ispira alla tragedia, indaga la natura morbosa dei rapporti umani, il furore, la freddezza e la visceralità della violenza… eros e thanatos, come sempre, ma mai visti così… e soprattutto, di livello così elevato in un prodotto per il piccolo schermo.

2-Sons of Anarchy - Season 7La sesta stagione è segnata da due morti importanti e necessarissime per il percorso che il protagonista, Jax Teller (Charlie Hunnam), sta affrontando: diviso tra l’uomo che la sua famiglia – il suo club – ha forgiato e l’uomo che vorrebbe essere, Jax cade vittima del suo passato Edipico che, non precisamente configurato, si rovescia trasferendo invece su Gemma il ruolo di carnefice dell’oggetto amato dal figlio. Azione, quella di Gemma, che si carica di molteplici significati: la morte di Tara, infatti, arriva immediatamente dopo l’uccisione di Clay da parte di Jax.
Quanta complessità nasconde Gemma (Katey Sagal)? In quanti, taglienti, frammenti è diviso e distribuito il suo amore spietato? Cosa sarà ancora capace di fare?
Solo pochi dei tanti interrogativi che Sutter dovrà sciogliere con a disposizione una stagione, che ci sembra così poco per lasciare andare già lo show.

3-Sons of Anarchy - Season 7Una settima stagione che si presenta, inoltre, ricca di interessanti new entries: Lea Michele interpreterà Gertie, una cameriera all’interno di un bar frequentato da camionisti e madri single. Stando alle anticipazioni, entrerà in contatto con il club quando dovrà rivolgersi a Gemma in un momento di estrema difficoltà: quanto siamo curiosi di vedere il dolce faccino della protagonista di Glee alle prese con lady Teller-Morrow? A lei si aggiunge poi Marilyn Manson nel ruolo di Ron Tullu, un convinto sostenitore della supremazia della razza bianca con cui Jax stringerà rapporti in carcere. Ancora Courney Love nei panni della Signora Harrison, insegnante nella scuola di Abel che darà filo da torcere a Wendy (Drea de Matteo, promossa a regular per questa stagione). Cosa possiamo aspettarci da questa stagione?
Kurt Sutter ci ha abituati al fiato sospeso e alle sorprese che vanno spesso oltre ogni immaginazione. Forse l’unica risposta possibile è “Ci fidiamo!”.