Nick Vera (Chris L. McKenna) si trova ancora nelle Filippine e ha finalmente nel mirino Sheikh Hakam (Yousul Azami), e Charlie (Katherine Heigl) e il Presidente Payton (Alfre Woodard) devono decidere quali sacrifici fare e quanto lontano andare per abbattere il terrorista più ricercato del mondo. Charlie e la sua squadra, infatti, lavorano ad un piano per uccidere sia Hakam che Omar Fatah (Farshad Farahat). Ma quando un imprevisto sembra minacciare la riuscita dell’operazione, le due donne si scontrano su come affrontare la situazione.

 

State of AffiarsSi intitola Here and Now il dodicesimo episodio della prima stagione di State of Affairs, la nuova serie tv statunitense della NBC di genere spionistico e ideata da Joe Carnahan.  Quando ormai manca un solo episodio al finale di stagione, ecco che State of Affairs manda in onda la sua puntata migliore. Here and Now, infatti, dimostra di avere la giusta combinazione di drama e sentimentalismo, in un crescendo tutto intensità e rivelazioni. Con continui flashback veniamo a conoscenza del passato amoroso di Charlie e Nick, quando si giurano amore eterno in un campo di papaveri di oppio in Afghanistan. Da lì ne sono successe di cose, e ora il loro destino è nelle mani di un’improvvisa tempesta e del terrorista più pericoloso del mondo, cosa che provoca uno scontro verbale e di ideali tra Charlie e il Presidente Payton (Alfre Woodard).

State of AffairsDue donne forti, spinte da un senso di vendetta e giustizia, che con un solo sguardo negli occhi sanno esattamente  cosa pensano e cosa provano. Un rapporto che State of Affairs ha saputo rendere al meglio, complici anche le due attrici, calcando perfettamente la giusta dose di tenacia e umanità. E in quest’episodio tutto questo viene evidenziato  dalla resa dei conti finali. Here and Now, quindi, alza decisamente il livello rispetto gli ultimi episodi, facendo si che l’attesa per il gran finale sia ancora più sentita. Che poi sia un finale definitivo o temporaneo non è ancora stato definito, ma la conclusione sembra esser degna di nota.

VOTO:4.5/5 stelle