"Contagion" Premiere - 68th Venice Film FestivalNonostante l’annuncio di volersi prendere una pausa, sembra che Steven Soderbergh proprio non riesca a stare lontano dalla cinepresa. Il regista della trilogia di Ocean’s Eleven e successivi tornerà infatti dietro la macchina da presa per dirigere una serie tv con protagonista Clive Owen. Intitolato The Knick, il progetto della Cinemax è incentrato sulla New York di inizio secolo, epoca di grandi cambiamenti e continui progressi. In particolare la storia segue le vicende di un gruppo di chirurghi, infermiere e paramedici del Knickerbocker Hospital alle prese con il nobile compito di salvare vite umane in un periodo in cui gli antibiotici erano ancora un miraggio e la mortalità molto elevata. La serie scritta e prodotta da Jack Amiel (Quando meno te lo aspetti) e  Michael Begler (Un principe tutto mio), si compone di 10 episodi che saranno tutti girati da Soderbergh. Oltre a The Knick, il regista è attualmente impegnato nella presentazione della sua ultima fatica Behind the Candelabra, che è stato in concorso alla recente Kermesse di Cannes. Il film dalla tematica molto forte, è stato trasmesso sulla HBO  domenica 26 maggio

Fonte: DeadLine

 
Articolo precedenteThe Fall rinnovato per una seconda stagione
Articolo successivoHemlock Grove vicino al rinnovo
Nato e cresciuto in un piccolo centro vicino Napoli, Carlo fin da ragazzino, è rimasto sedotto dal mondo del cinema e dalle serie tv.  Lettore accanito di saghe fantasy (la sua preferita è Il Ciclo di Shannara), conosce a memoria le battute del film Marnie del grande Alfred Hitchcock; divoratore onnivoro di serie tv, è cresciuto tra la generazione di Beverly Hills e quella di Dawson's Creek anche se la sua serie tv preferita rimane Buffy. Adora tutto ciò che il regista JJ Abrams partorisce dalla sua mente, e vorrebbe essere il confidente di Steven Spielberg. Con una camera piena di gadget e DVD, Carlo si sente americano per adozione e coltiva il sogno di lavorare in una redazione giornalistica, ma soprattutto di  andar via dal piccolo centro dove vive per poter rincorrere il suo ormai più che ventennale sogno nel cassetto.