Suits 6x06Harvey (Gabriel Macht) si trova a dover a dover difendere Sutter (Alan Rosenberg) da Cahill (Neal McDonough), mentre Mike (Patrick J. Adams)  rischia di rovinare tutto a causa del suo passato, che lo porta a litigare con Kevin (Erik Palladino) e compromettendo così la sua missione per uscire prima di galera. Nel frattempo Rachel (Megan Markle) e Jessica (Gina Torres) iniziano seriamente a lavorare sul caso Pro Bono, e Louis (Rick Hoffamn) è sempre più convinto di voler conquistare Tara (Carly Pope), anche a costo di acquistare una villa.

Si intitola Spain il sesto episodio della sesta stagione di Suits, la serie tv statunitense di genere legal drama creata da Aaron Korsh per la rete via cavo USA Network e in onda dal giugno 2011. Questa sesta stagione, puntata dopo puntata, si dimostra sempre più convincente e Spain Now ne è solamente l’ultima conferma. Nonostante la struttura narrativa sia cambiata per esigenze di produzione, non mancano i consueti colpi di scena che hanno sempre contraddistinto questa serie. Il caso Sutter, infatti, inizia a prendere una piega decisamente più complicata e non sappiamo ancora dove voglia andare a parare. Harvey si trova a giocare mosse e contromosse con Cahill, che non fanno che aumentare la suspense e mettendo Mike in una posizione delicata. Quest’ultimo appare sempre più vittima, anche quando Kevin finalmente gli racconta la sua storia che gli fa ricredere sul loro rapporto, non prima, però, di aver dubitato fortemente sulla sua personalità. Nel frattempo alla Paerson Spector Litt Jessica cerca in tutti i modi di acquisire nuovi clienti, e questo pone un ritardo sul caso Pro Bono, ma Rachel dimostra ancora una volta tutta la propria tenacia e inizia da sola a cercare le prove per scagionare l’uomo ed evitare così la pena di morte. Suits 6x06 2

Suits 6×06, quindi, si conferma un episodio che riesce ad incastrare perfettamente più fronti narrativi, compreso quello romantico affidato a Louis, senza perdere però quella qualità ancora oggi indispensabile ad innalzare il livello e che ci sta avviando verso un summer finale decisamente imprevedibile.