Supernatural 10x04 2Paper Moon si rivela essere uno dei tanti throwback episode di Supernatural, ovvero un episodio in cui riappare un personaggio già conosciuto e si riaffronta lo stesso problema soprannaturale; in questo caso si tratta si Kate (Brit Sheridan), una studentessa che nel quarto episodio dell’ottava stagione, Bitten, veniva trasformata in lupo mannaro. Risparmiata dai fratelli Winchester per la sua buona condotta e per la promessa di non uccidere o nutrirsi di essere umani, Kate ricompare nella decima stagione apparentemente colpevole di aver infranto quella promessa. Tuttavia, nonostante l’ammissione di colpevolezza della ragazza, Sam (Jared Padalecki) e Dean (Jensen Ackles) scoprono che non è lei la responsabile, bensì la sorella minore Tasha (Emily Tennant), trasformata in licantropo da Kate per salvarle la vita dopo un brutto incidente. Con l’inganno i Winchester convincono Kate a portarli da Tasha, che dovrà scegliere se vivere come la sorella o continuare a cibarsi di cuori umani.

 

Sfruttando un classico dei mostri e una faccia conosciuta, Supernatural riprende con prudenza la strada principale, fatta di falsi distintivi, qualche uccisione e confessioni nell’Impala. Se pensiamo alle alternative, come un altro episodio fatto di flashback e senza via d’uscita dal bunker o ad uno sopra le righe genere metanarrativo, questa appare la scelta migliore perché si concentra sui fratelli e su ciò che è appena successo, offrendo comunque qualcosa di diverso. Infatti, i discorsi chiarificatori tra Sam e Dean nell’Impala non sono relegati nei minuti finali ma distribuiti nell’arco dell’intero episodio così da portare avanti il processo di rivelazione della verità in maniera davvero efficace. Inoltre, l’attenzione è rivolta sia a Dean che a Sam, perché entrambi hanno fatto cose di cui si pentono durante il periodo demoniaco di Dean, cose che devono affrontano per essere di nuovo pronti a cacciare. Supernatural 10x04 1Proprio durante questi dialoghi ci rendiamo conto di quanto Dean sia turbato e affranto; l’aver quasi ucciso il fratello e l’essere stato un mostro che lui avrebbe ucciso senza pensarci due volte sono ricordi che non dimenticherà presto o facilmente. Quanto a Sam, lui ha fatto quello che Dean avrebbe fatto, perché quando si tratta della famiglia ci si dimentica di tutto, anche di noi stessi. Scritto da Adam Glass e diretto da Jeannot Szwarc, Paper Moon è servito anche a questo, a sottolineare ancora una volta l’importanza di questo concetto per Sam e Dean.

Il prossimo episodio, che andrà in onda l’11 Novembre con il titolo Fan Fiction, sarà il 200esimo dello show…speriamo non ci siano altri inutili flashback.