Supernatural 10×15 recensione dell’episodio con Jensen Ackles

Sam (Jared Padalecki) continua a cercare un modo per liberare di Dean (Jensen Ackles) dal Marchio di Caino; viceversa, Dean si è rassegnato all’idea di convivere con la maledizione e vuole solo concentrarsi sul ‘lavoro’. I Winchester si recano, dunque, a Fayetteville, North Carolina, dove un soldato di nome Rick prima ha ucciso una donna dissanguandola e poi si è tolto la vita. In città Sam e Dean scoprono che c’è un altro soldato, Kit (Richard de Klerk), che mostra gli stessi sintomi della prima vittima, e si recano alla sua abitazione. Lì incontrano Cole Trenton (Travis Aaron Wade), chiamato da Jemma (Michelle Morgan), la moglie di Kit, per aiutarla a ritrovare il marito, suo amico di lunga data. I tre, di controvoglia, si uniscono per trovare Kit e poco dopo scoprono che lui e Rick nella loro ultima missione sono entrati in contatto con il verme di Khan. I Winchester hanno già affrontato questo mostro, i cui unici punti deboli sono la disidratazione, l’elettricità oppure la morte del corpo ospite. Incidentalmente Cole viene infettato da Kit e Dean prova di tutto per salvarlo.

Supernatural 10x15-3Con il 15esimo episodio, The things they carried, Supernatural prende una pausa dall’evolversi del dramma di Dean e del Marchio di Caino, intorno al quale ruota la decima stagione. Eppure ora che è stato ucciso il legittimo proprietario del Marchio le domande che hanno bisogno di una risposta sono ancora di più. Tuttavia, per non allontanarsi troppo dal trambusto psico-emotivo che sta attraverso Dean, gli showrunner Carver e Singer decidono di sfruttare la carta Cole Trenton, ex-soldato che all’inizio della stagione cerca di uccidere Dean per vendicarsi del padre, scoprendo poi la verità sulla sua storia e su quella del mondo intero: mostri, cacciatori, demoni, angeli, possessioni, ecc. Ecco, allora, che l’intrusione del verme di Khan nel corpo di Cole offre un buon terreno per un’analisi introspettiva di Dean, che rivive le sue paure e preoccupazioni rispecchiandosi nella situazione attuale di Cole. Dall’altra parte anche a Sam è riservata un po’ di attenzione e la necessaria morte di Kit per mano sua serve a ricordargli che non si può salvare tutti e che forse potrebbe essere lo stesso caso per suo fratello Dean. L’episodio diretto da John Badham (War Games) e scritto da Jenny Klein soddisferà certamente i fan più inclini alla visione del sangue e di scene repellenti.

- Pubblicità -

Il prossimo episodio, Paint in Black, andrà in onda il 24 Marzo su The CW.

VOTO:3/5 stelle

RASSEGNA PANORAMICA

Silvia Brancato
Silvia Brancato
Laureata al DASS dell'Università degli Studi di Roma La Sapienza in "Stereoscopia: Cinema, Televisione e Teatro", consegue successivamente il Master Digital Audio/Video Editing presso La Sapienza con la speranza di diventare una montatrice cinematografica. Gran divoratrice di libri, appassionata di serie tv e frequentatrice assidua della sala cinematografica.
- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -