Home 1Cat-base Supernatural 9x22 recensione dell'episodio con Misha Collins

Supernatural 9×22 recensione dell’episodio con Misha Collins

-

- Pubblicità -

Supernatural Bloodlines

In Dixon, Missouri avviene un attentato angelico kamikaze in nome di Castiel (Misha Collins). Dean (Jensen Ackles) e Sam (Jared Padalecki) cercano di capire chi c’è dietro quest’atto terroristico e di impedirne degli altri. Castiel, che si dichiara innocente, parte con Sam per rintracciare un angelo scomparso, possibile talpa per conto di Metatron (Curtis Armstrong), e trova quello che sembra il portale segreto per entrare in Paradiso. Dean, rimasto in città, sventa un attentato e porta l’angelo colpevole al quartier generale di Cas per interrogarlo: si tratta di Tessa (Lindsey McKeon), il Mietitore che aveva conosciuto molti anni prima. Il vice di Cas, Hannah (Erica Carroll), però non si fida di lui e lo tiene d’occhio. Nel frattempo, Metatron organizza un incontro con Tyrus (Kevin O’Grady) per assorbire la sua fazione angelica e accrescere il proprio esercito. Gadreel (Tahmoh Penikett) comincia a sospettare che le cose dette da Castiel sul conto di Metatron siano vere.

- Pubblicità -

Supernatural 9x22Accadono molte cose in questo penultimo episodio di Supernatural. Dean ha sempre più problemi a controllare l’effetto che la Prima Lama ha su di lui e Sam capisce che rischia di perdere il fratello; Cas è costretto a tornare sui suoi passi mentre la Grazia che ha rubato sta per esaurirsi; Metatron continua a prevedere le mosse e le contromosse dei suoi avversari e a trovarsi sempre due passi davanti a loro; Gadreel cerca ancora una volta di cambiare il suo destino. Andrew Dabb, sceneggiatore e produttore esecutivo dello show, intreccia con la giusta chiarezza e tensione le varie linee narrative di questo episodio, che risulta interessante proprio per la sua ambiguità, per la sua capacità d’infondere anche se in maniera superficiale un dubbio nei confronti di Castiel o in generale della storia a cui stiamo assistendo. Grazie alla presenza di Metatron, lo scrittore si concede anche qualche ironico riferimento cinematografico a film memorabili come Mamma, ho perso l’aereo  di Columbus, Indiana Jones e l’ultima Crociata di Spielberg e La Compagnia dell’Anello di Jackson. Alla regia troviamo un altro veterano dello show, Guy Norman Bee (Arrow, The Tomorrow People), che non dimentica di bilanciare i numerosi piani ristretti carichi di tensione con inquadrature più ampie, per dare non solo più spazio e spessore alla perfomance attoriale ma anche più respiro alla visione dello spettatore.

Supernatural 9x22-3Stairway to Heaven cerca di preparare la strada al finale di stagione con la giusta dose di suspense e mistero, specialmente riguardo al destino di Dean, ma continuiamo a sentirci sempre dentro lo stesso déjà vu. Confidando in qualcosa di originale, aspettiamo l’episodio conclusivo della nona stagione intitolato Do you believe in miracles?, che andrà in onda il prossimo 20 Maggio sempre su The CW.

- Pubblicità -

 
Silvia Brancato
Laureata al DASS dell'Università degli Studi di Roma La Sapienza in "Stereoscopia: Cinema, Televisione e Teatro", consegue successivamente il Master Digital Audio/Video Editing presso La Sapienza con la speranza di diventare una montatrice cinematografica. Gran divoratrice di libri, appassionata di serie tv e frequentatrice assidua della sala cinematografica.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -