The Dark Tower

Cresce il cast dell’annunciata serie Amazon Prime Video The Dark Tower, e oggi Deadline annuncia l’ingresso di tre nomi di primo piano nello show. Si tratta di Michael Rooker, Jerome Flynn e Joana Ribeiro.

Michael Rooker (The Walking Dead, Guardiani della Galassia) è stato scelto come co-protagonista per The Dark Tower di Amazon. Fanno il loro ingresso anche Jerome Flynn e Joana Ribeiro ma nessun dettaglio del personaggio è stato rivelato al momento. Le riprese del pilot della serie basato sui romanzi di Stephen King sono attualmente in corso in Croazia e sarà diretto da Sam Strike e Jasper Pääkkönen.

Glen Mazzara (The Walking Dead, Damien, The Shield) sarà lo showrunner. Il progetto è prodotto da Media Rights Capital (MRC). L’adattamento della serie The Dark Tower è pensato per essere un fedele adattamento del libro rispetto al film ed è ambientato anni prima che gli eventi del film omonimo avessero luogo. Il progetto segue l’origine di Roland Deschain (Strike) – come è diventato un pistolero e ha preso le sue armi, racconterà il suo primo conflitto con The Man in Black / Marten Broadcloak (Pääkkönen), il suo primo amore e la sua prima missione come pistolero.

The Dark Tower, la saga

The Dark Tower è una serie di otto romanzi di genere fantastico (una commistione di fantasy, fantascienza, horror e western), scritta dall’autore statunitense Stephen King. Narra di un “pistolero” e del suo pellegrinaggio verso una torre, la cui natura è sia fisica che metaforica.

La serie è stata definita il magnum opus di King – oltre agli otto romanzi che compongono la serie, molti dei suoi altri romanzi sono collegati alla storia, introducendo concetti e personaggi che entrano in azione con il progressivo andamento della serie. La serie è stata adattata anche per una miniserie di fumetti della Marvel supervisionata da King, scritta da Peter David e Robin Furth e illustrata da Jae Lee. La serie si ispira ai poemi Childe Roland alla Torre Nera giunse di Robert Browning, il cui testo integrale è stato incluso in appendice all’ultimo romanzo, The Waste Land di Thomas Stearns Eliot. Nella prefazione all’edizione del 2003 di The Gunslinger, King indica tra le fonti anche Il Signore degli Anelli e Il buono, il brutto, il cattivo.