The_Fosters_logo

Il prossimo 3 Giugno, sulla divisione Family dell’ABC verrà proposta la serie estiva dal titolo The Fosters, essa porta con se la firma di Jennifer Lopez, in qualità di produttrice lanciando di fatto un altro aspetto della sua carriera artistica. Creata da Bradley Bredeweg, Peter Paige (Queer as Folk) e prodotta anche da Simon Fields, Greg Gugliotta e Benny Medina. La regia del pilot è stata affidata a Timothy Busfield (No Oridary FamilyDamages)

 Il plot è incentrato su una famiglia composta da una coppia di mamme gay, Stef Foster è una poliziotta, mentre sua moglie Lena Foster è vicepreside in una scuola. Le due donne hanno tre figli, Brandon è il figlio biologico di Stef, nato dal precedente matrimonio, mentre Mariana e Jesus sono stati adottati. Lena è tra le due la più sensibile e decide di accettare la custodia di Callie, teenager sfrontata appena uscita dal carcere minorile. Stef non accetta la decisione di sua moglie perché vuole aspettare che Brandon vada al college prima di inserire qualcun altro in famiglia, inoltre è convinta che i problemi di Callie possono distruggere l’equilibrio familiare. Tuttavia, ciò che emerge in Callie è un infanzia difficile che la porta a cercare per prima il bisogno di amore e stabilità.

the-fosters-cast

Nello show il cast principale è composto dall’attrice Teri Polo, nel ruolo di Stef e conosciuta al grande pubblico per film quali Ti presento i miei e apparizioni sul piccolo schermo con serie quali Criminal Mind. Nel ruolo di sua moglie, Lena, c’è Sherri Saum, nota per aver interpretato Vanessa Hart in Sunset Beach e poi resa celebre dal ruolo di Bess in In Treatment.
Dei loro figli, il più famoso per le teenagers è Jake T. Austin, nel ruolo di Jesus. Il diciannovenne americano, ha vinto un Emmy Award per la serie della Disney Channel, I maghi di Waverly in cui ha recitato a fianco di Selena Gomez ed interpretava il personaggio Max Russo. Di seguito il figlio biologico Brandon è interpretato da David Lambert, anche lui proveniente dalle fucine Disney, ed ha interpretato, con buon consenso da parte dei media americani, Jason Landers in Aaron Stone. Invece per quanto riguarda Mariana la scelta è ricaduta su Cierra Ramirez, attrice molto presente nel panorama televisivo, le sue serie più famose CSI: Miami e The Secret Life of the American Teenager. Ed infine a completare il cast principale c’è Maia Mitchell, all’attrice australiana ha da poco completato il film della Disney, Teen Beach Movie, e subito è stata provinata per il ruolo di Callie, la Mitchell aveva già preso parte ad altre serie televisive quali Trapped e Castaway.
In qualità di Guest Star sono state confermate le performance di Justina Machado, Alex Saxon, Bianca Santos e Brandon W. Jones

La serie ha dovuto affrontare già il suo primo banco di prova, di fatti, quando venne confermata per un pilot, essa attirò a se numerose proteste, la più forte quella delle One Million Moms, famosa associazione anti-gay che ha tentato di bloccare altri show quali Modern FamilyThe New Normal, l’accusa è quella di minacciare la figura del matrimonio e come l’argomento sia poco adatto per le famiglie. Il presidente del canale ABC Michael Riley ha dichiarato che il format “ha tutti i requisiti per creare nuovi e profondi legami con il pubblico attraverso i loro personaggi, le loro storie umane, i problemi e i sentimenti universali che ci accomunano a loro”.