The Power 2020 serie tv amazon

The Power è l’annunciata serie tv Amazon Studios scritto e creato dalla pluripremiata autrice britannica Naomi Alderman, e si basa sul romanzo bestseller internazionale della stessa Alderman. La serie sarà prodotto da Sister Pictures,  con produttori Jane Featherstone (Broadchurch, The Split, Utopia ), Naomi de Pear (The Bisexual, Flowers), Naomi Alderman e Reed Morano (The Handmaid’s Tale).

Power: quando esce e dove vederla in streaming

Power è l’ultima serie drammatica Prime Original del Regno Unito ad essere messa in produzione e sarà presentata in anteprima in streaming su Amazon Prime Video in tutto il mondo in oltre 200 paesi e territori nel 2021.

Power: la trama

La serie racconta del mondo stravolto da una mutazione. Improvvisamente, e senza preavviso, tutte le ragazze adolescenti del mondo sviluppano il potere di fulminare le persone a volontà. È ereditario, è integrato e non può essere tolto. Durante la prima stagione e oltre, la serie seguirà il suo cast di personaggi notevoli da Londra all’Arizona, dalla Nigeria alla Moldavia, mentre questo “potere (Power) si evolve da un formicolio nelle clavicole degli adolescenti a una completa inversione dell’equilibrio di potere del mondo. Tutto sta per cambiare, per tutti.

Sono entusiasta oltre ogni dire che The Power sarà trasmesso in tutto il mondo da Amazon“, ha dichiarato Naomi Alderman. “Sin dal primo incontro, Jennifer Salke e il suo team hanno avuto un’enorme e ovvia passione per il progetto, oltre a una visione su come lo spettacolo può raggiungere il pubblico più vasto possibile. La storia è globale, parla della vita di donne e uomini in tutto il mondo, quindi sono estremamente entusiasta del fatto che il Potere scatenerà conversazioni e dibattiti essenzialmente … ovunque. Faremo qualcosa di rivoluzionario e, oserei dire, elettrizzante.

The Power: il cast

Amazon ha svelato oggi che John Leguizamo, Toheeb Jimoh, Ria Zmitrowicz, Halle Bush, Heather Agyepong, Nico Hiraga e Daniela Vega si sono uniti al cast del thriller  in 10 parti The Power. La direttrice del casting, vincitrice dell’Emmy Award, Nina Gold (Game of Thrones) e Carmen Cuba (Stranger Things) hanno riunito questo impressionante elenco di stelle che si uniranno al cast già annunciato include Leslie Mann e Auli’i Cravalho. Auli’i Cravalho (Moana, The Little Mermaid Live, Rise) interpreta Jos Cleary-Lopez, figlia di Margot Cleary-Lopez (Leslie Mann). È una ragazza curiosa, giudiziosa e attenta come sua madre, ma i due si trovano in contrasto. All’inizio ha paura del suo potere, pensando che ci sia qualcosa di molto sbagliato in lei. Ma questa paura presto lascia il posto allo sgomento quando si trova incapace di controllare il suo potere nello stesso modo in cui tutti gli altri sembrano in grado.

Rob Delaney, Alice Eve, Edwina Findley, Jacob Fortune-Lloyd, Zrinka Cvitešić, Simbi Ajikawo entrano a far parte del cast di The Power, la nuova serie thriller internazionale di Amazon Prime Video. Si uniranno a Leslie Mann, Auli’i Cravalho, Tim Robbins, John Leguizamo, Eddie Marsan, Daniela Vega e a cast di talenti emergenti per questo thriller in 10 episodi diretto da Reed Morano e basato sul bestseller internazionale di Naomi Alderman.

John Leguizamo (When They See Us, John Wick, Romeo + Juliet) interpreta Rob, il partner di Margot, un padre meraviglioso e solidale, ma sta lottando come marito. È sempre stato un punto di stabilità e sostegno per moglie e figli, pronto a farli ridere, ma recentemente il suo matrimonio si è raffreddato. Ma quando i cambiamenti sismici causati da The Power incidono sull’unità della famiglia che ama, Rob è spaventato per la loro incolumità ma sorpreso dal suo effetto su sua moglie e sul suo matrimonio.

Toheeb Jimoh (French Dispatch, The Feed, Ted Lasso) interpreta Tunde, un giovane e affascinante nigeriano con grandi sogni. Un aspirante giornalista video, Tunde si ritrova catapultato sotto i riflettori internazionali quando il suo video che cattura gli effetti della Potenza viene pubblicato sul suo canale YouTube e diventa virale. All’improvviso il mondo si accorge del cambiamento che sta accadendo e Tunde decide di indagare sul fenomeno, riferendosi dal cuore degli eventi mentre si diffondono in tutto il mondo.

Ria Zmitrowicz (Three Girls, Mr Selfridge) interpreta Roxy Monke, figlia adolescente illegittima del temuto boss del crimine londinese Bernie Monke. Suo padre la adora, ma non le permetterà di entrare a far parte dell’azienda di famiglia, non importa quante volte lo chieda. Frustrata dalla sua modesta posizione nella gerarchia familiare prevalentemente maschile, Roxy è determinata a dimostrare di essere molto più capace di suo fratello. Quando ottiene il suo Potere, e mentre realizza lentamente la sua nuova forza sfrenata, prende in mano la situazione scatenando una catena di eventi che si muovono rapidamente fuori controllo.

Halle Bush interpreta Allie. che è stata abbandonata dai suoi genitori alla nascita all’inizio della sua vita, è stata trasferita da casa a casa di gruppo per l’adozione non riuscita a favorire ancora di più, non trascorrendo mai più di un anno in un posto. Si è mai affidata a se stessa, soprattutto nella sua attuale casa adottiva abusiva. Quindi, quando il suo Potere si sveglia, coglie la prima opportunità per fuggire, intraprendendo un viaggio attraverso gli Stati Uniti che porta alla rivelazione e alla trasformazione.

Rob Delaney (Catastrophe) riveste il ruolo di Tom, brizzolato conduttore di un programma di news, amato dal suo pubblico – presenza rassicurante, autorevole ma cordiale. La sua giovane co-conduttrice, Kristen, interpretata da Alice Eve (Before We Go), è più sveglia di quanto dia a vedere. Anche lei è molto ambiziosa e insieme, con l’evolversi del fenomeno, tracceranno il lento ma inesorabile cambiamento di mentalità.

Nei corridoi del potere dell’Est Europa, Zrinka Cvitešić (London Spy, Capital) interpreta Tatiana Moskalev, la moglie del Presidente moldavo, Viktor Moskalev, una donna tenace e intelligente, una “survivor” nata, molto più abile di quanto credano la maggior parte degli uomini che la circondano.

Alla famiglia Monke dell’Est London, guidata dal capo famiglia Bernie (interpretato dal già annunciato Eddie Marsan), si uniscono Jacob Fortune-Lloyd (The Queen’s Gambit), nei panni dell’affascinante Ricky, Sam Buchanan (You Wouldn’t Adam and Eve It) nel ruolo dell’ottuso Terry, e Archie Rush (Black Mirror) nei panni del più giovane dei tre fratelli, Darrell. Juliet Cowan (Cuckoo, Killed by My Debt) interpreta Barbara, la moglie di Bernie e madre dei suoi tre figli ed eredi. Ria Zmitrowicz (come già annunciato) è l’adolescente Roxy, figlia illegittima di Bernie.

Simbi Ajikawo (Top Boy, Youngers), nota anche come Little Simz, interpreta Adunola, colei che per prima farà sperimentare il “Potereall’aspirante giornalista nigeriano Tunde (interpretato dal già annunciato Toheeb Jimoh).

Nel cast di The Power  ci sono anche Nico Hiraga (Booksmart, Ballers, Moxie, North Hollywood) nei panni di Ryan, che fornisce conforto a Jos quando si sente più isolata; Heather Agyepong (Noughts and Crosses, Girls – entrambi per il teatro) nei panni di Ndudi, amico intimo di Tunde la cui esperienza di prima mano del Power on the Day of the Girls serve da catalizzatore per le loro indagini sul fenomeno; e Daniela Vega (A Fantastic Woman, Tales of the City) nel ruolo di Suor Maria, un supporto per Allie quando ne ha più bisogno. Ugla Hauskdóttir (Hanna, Ófærð) si unisce alla produzione come regista per due episodi, insieme a Shannon Murphy (Killing Eve, Babyteeth) che si unisce anche come regista per due episodi.

La serie tv

Attualmente in produzione, The Power è prodotto da Sister e ha come executive producer Jane Featherstone (Chernobyl, Giri/Haji, The Split), Naomi de Pear (Don’t Forget the Driver, This is Going to Hurt, Flowers), Naomi Alderman, Reed Morano (The Handmaid’s Tale) e Claire Wilson (Rocks, Little Drummer Girl, Gangs of London) e come co-executive producer Sarah Quintrell (Ellen, The Trial: A Murder in the Family). La serie è prodotta da Tim Bricknell (Trust, Taboo).

The Power è stato adattato per lo schermo dall’autrice, creatrice ed executive producer Naomi Alderman, dalla sceneggiatrice ed executive producer Claire Wilson, dalla sceneggiatrice e co-executive producer Sarah Quintrell, al cui fianco ha lavorato una writers’ room tutta composta da  donne, tra cui Stacy Osei-Kuffour, Rebecca Levene e Whit Anderson. Neasa Hardiman (Jessica Jones, Happy Valley) e Lisa Gunning (i cui editing credits includono Fifty Shades of Grey, Seven Psychopaths e Nowhere Boy), si uniscono al team registico, anch’esso formato da sole donne e composto da Reed Morano, Shannon Murphy (pluripremiato Babyteeth, Killing Eve) e Ugla Hauksdóttir (Hanna, Ófærð).