The X-Files: I nuovi casi di Mulder e Scully

-

A quasi 14 anni dall’ultimo episodio della serie madre, un cult tra gli appassionati del fantasy-thriller durato nove stagioni, tornano su Fox le investigazioni sui fenomeni paranormali degli agenti dell’FBI Fox Mulder e Dana Scully.


The-X-Files-2016The X-Files
fu una delle serie televisive più seguite degli anni Novanta, capace di far appassionare alla fantascienza perfino il pubblico più diffidente, grazie anche alla continua dialettica tra le posizioni dei due protagonisti: la convinzione di Mulder riguardo alla presenza aliena sulla terra da un lato, lo scetticismo di Scully dall’altro.
Produttore esecutivo e responsabile di questo nuovo capitolo, oltre a dirigere molti dei nuovi episodi, colui che ideò The X-Files nel 1992: Chris Carter. Accantonata l’idea di un nuovo film dopo The X-Files – Voglio crederci del 2008, infatti, Carter ha preferito proseguire il progetto con sei nuove puntate per la tv, assieme ad autori con cui aveva già collaborato per la serie madre, ma non tutti sono tornati nel cast. Glen Morgan, Darin Morgan e James Wong sono presenti come registi e sceneggiatori, mentre Frank Spotnitz (Hunted, The Man in the High Castle) e Vince Gillian (Breaking Bad, Better Call Saul) non ne fanno parte.

x files 2016David Duchovny
e Gillian Anderson tornano ad interpretare i due protagonisti, ora alle prese con il rapimento di una ragazza di nome Sveta (Annet Mahendru) da parte di alieni. Mulder, venutone a conoscenza grazie al giornalista Tad O’Malley (Joel McHale), cerca di convincere l’ex collega Scully a unire nuovamente le loro forze per indagare sul caso. Il primo episodio, apparso in anteprima lo scorso ottobre al MIPCOM di Cannes, funge da raccordo con la serie madre. In seguito, non mancheranno né singoli casi da risolvere, né questioni da sempre al centro della serie, come i complotti del potere per occultare la presenza aliena sulla terra.

X files Mulder og Scully 2016Accanto agli interpreti principali, riprendono i loro ruoli tradizionali Mitch Pileggi, il vicedirettore dell’FBI Walter Skinner, William B. Davis, l’uomo che fuma, ma anche Sheila Larken, la madre di Scully, e Annabeth Gish, l’agente speciale Monica Reyes, oltre ai Pistoleri Solitari impersonati da Dean Haglund, Tom Braidwood e Bruce Harwood (le loro vicende hanno anche dato vita allo spin-off The Lone Gunmen). Nel cast entrano Robbie Amell (The Flash), che sarà l’agente Miller, e Lauren Ambrose, l’agente Einstein, oltre a Kumail Nanjiani (Silicon Valley), Vik Sahay (Chuck) e Rhys Darby.

Prodotta da Fox, sulle cui reti andrà in onda in Usa dal 24 gennaio al 22 febbraio prossimi, mentre in Italia arriverà dal 26 gennaio, la miniserie nasce come singolo evento, ma non si esclude la possibilità di un ritorno più corposo e duraturo, certo legata alla risposta del pubblico a questo breve sequel.

 
 
Scilla Santoro
Giornalista pubblicista e insegnate, collabora con Cinefilos.it dal 2010. E' appassionata di cinema, soprattutto italiano ed europeo. Ha scritto anche di cronaca, ambiente, sport, musica. Tra le sue altre passioni, la musica (rock e pop), la pittura e l'arte in genere.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -