Ghostbusters 3-ivan-reitmanFinalmente arrivano aggiornamenti dal tanto discusso Ghostbusters 3, film che stenta a decollare. A parlare questa volta è il regista Ivan Reitman che dovrebbe ritornare alla regia del terzo capitolo del franchise. A riportare le dichiarazione del regista è slashfilm, che per l’occasione di una proiezione del primo film al  TIFF Bell Lightbox, Reitman ha voluto chiarire la faccenda:

 

Su Bill Murray:

Bill Murray non ha mai letto un bel niente e non è mai stato interessato alla cosa. Avrà letto una decina di pagine, niente di più. Questa è la storia vera.  Non ha niente contro Ghostbusters è solo che sta portando avanti la sua carriera in maniera diversa. E’ un attore incredibilmente brillante, abbiamo lavorato insieme cinque volte e mi piacerebbe lavorarci ancora, e mi piacerebbe se partecipasse al film ma non so se lo farà alla fine.

Sul film:

Se riusciremo a trovare la magia speciale che avevamo trovato con il primo film allora avrà senso farlo. Se non ci riusciamo, meglio lasciar perdere. E’ per questo che ci stiamo mettendo parecchio. Avevamo un paio di sceneggiature ben scritte ma non lo erano abbastanza. Una di queste si basava quasi interamente su Bill ma non siamo riusciti a fargliela leggere, come anche il secondo che avevamo finito e che era davvero buono. Così ora abbiamo pensato ad alternative e stiamo progredendo, vedremo cosa accadrà. Questa è la risposta più sincera che vi posso dare.

Ecco il video della presentazione: