Raccontiamo ora di Thorin Scudodiquercia, Re Sotto la Montagna e principale fautore degli eventi raccontati ne Lo Hobbit. Thorin è il capo della compagnia dei 12 nani che parte, con Bilbo e Gandalf, per riconquistare il tesoro sotto la Montagna Solitaria e sconfiggere definitivamente Smaug.

 

Thorin Scudodiquercia

Al drago infatti si deve il suo esilio dal regno che comprendeva in origine le terre comprese tra Dale e la Montagna Solitaria, cuore del regno. All’inizio del viaggio dimostra una certa diffidenza verso Bilbo e verso l’utilità che il piccolo hobbit può avere nell’aiutarlo a riconquistare il suo tesoro. Lungi infatti dal credere di riuscire effettivamente a sconfiggere il drago, Thorin tende soprattutto a voler riconquistare l’oro e l’Archipietra, la mistica gemma di rara bellezza ed infinito pregio andata perduta quando la reggia della montagna è stata occupata da Smaug.

Thorin ScudodiquerciaThorin II, detto Scudodiquercia, nasce nell’anno 2746 della Terza Era, è figlio di Thrain e nipote di Thror, ha un carattere molto più austero rispetto a quello dei suoi compagni di viaggio e le sue vicende, precedenti a quelle raccontate ne Lo Hobbit, vengono raccontate da Tolkien stesso nell’appendice A de Il Signore degli Anelli.

Quasi per caso, Thorin incontra Gandalf il Grigio a Brea, mentre lo stregone stava viaggiando per raggiungere la Contea. Dopo un primo incontro fra i due, Gandalf iniziò a mettere assieme molti tasselli di un mosaico di cui non sapeva il disegno. Anni prima infatti a Dol Guldur aveva trovato nelle segrete un nano che gli aveva consegnato una mappa appartenuta alla gente di Durin con una chiave, così capisce quindi che quel povero nano morente era Thráin II. Nel secondo incontro con Thorin, Gandalf espone il suo piano per l’impresa, sarà una azione furtiva che richiederà poche ma fidate persone. Nell’impresa dovrà poi esserci un hobbit, essendo questi coraggiosi all’accortezza, e soprattutto avendo un odore sconosciuto al drago che difende il tesoro come suo.

Nel film di Peter Jackson, Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato, Thorin Scudodiquercia è interpretato da Richard Armitage, fascinoso attore inglese noto per i suoi ruoli televisivi e per essere apparso di recente in Captain America: Il Primo Vendicatore. Le reticenze con cui è stato accolto il suo aspetto da nano, dovute soprattutto alla giovinezza dell’attore rispetto all’idea e alle descrizioni tolkieniane relative al personaggio, sembrano essere state fugate dai primissimi trailer del film, in cui Armitage dimostra di essere un Thorin all’altezza del suo rango.

Thorin