Nel periodo a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 del secolo scorso, una strampalata serie televisiva mandava in visibilio gli spettatori statunitensi per poi entrare nel cuore dei soap dipendenti di tutto il mondo. La serie in questione, dal titolo 21 Jump Street (I quattro della scuola di polizia nella versione italiana), lanciava nel favoloso mondo delle star hollywoodiane il poliedrico attore Johnny Deep che nella serie interpretava il ruolo di Tom Hanson. Già dallo scorso marzo 2011 la Sony annunciò di voler adattare 21 Jump Street al grande schermo, arricchendo la trama con gli apprezzati attori Channing Tatum e Jonah Hill nei panni di due poliziotti incaricati dell’arduo compito di individuare e consegnare alle autorità i fautori di un torbido traffico di droga in un liceo. Nell’affrontare avventure a dir poco rocambolesche, i due poliziotti dovranno confondersi tra studenti scalmanati che certo non renderanno facile il loro lavoro, ma il divertimento non finisce qui. La nota più colorata e buffa della pellicola è sicuramente l’impaccio nel dover scimmiottare adolescenti sovraeccitati da parte di due uomini adulti e per giunta poliziotti. Quale nonchalance aiuterà il coraggioso duo a colmare il divario anagrafico con il popolo studentesco senza lasciare alcun sospetto? Difficile rispondere, ma la magia del cinema riuscirà anche in questo!

 

Uscito negli Stati Uniti il 16 marzo 2012, il film ha scalato le classifiche piazzandosi al primo posto con incassi stellari: in soli tre giorni ha guadagnato ben trentacinque milioni di dollari, e c’è chi questo risultato lo dava per scontato. Effettivamente gli ingredienti per la buona riuscita sono tanti, in primis la bravura e la simpatia dei protagonisti, poi la nota nostalgica degli affezionatissimi spettatori della serie tv, scalpitanti nel vedere l’inedita versione sul grande schermo, ed infine l’effetto sorpresa riservato ad una comparsa d’onore: Johnny Deep! Il ritorno alle origini del mitico attore è stato del tutto spontaneo e fortemente desiderato ma attenzione, riconoscerlo nelle comode vesti dello scalzacani Tom Hanson, è praticamente impossibile: barba e capelli biondi, l’aspetto trasandando e gli scuri occhiali da sole, trasformano l’affascinante Johnny in un omaccione strambo e un po’ buzzurro.

Il film diretto dagli apprezzati registi di Piovono Polpette, Phil Lord e Chris Mille, ha attirato l’attenzione di molti curiosi tempo prima della sua uscita: dopo il 3 novembre 2011, data ufficiale scelta per la diffusione on line del trailer, l’attesa della sua comparsa in sala e l’eco del futuro successo sono stati davvero inarrestabili, basti pensare alla geniale trovata pubblicitaria che ha felicemente intrattenuto gli ospiti del Super Bowl, inviatati a prestare attenzione allo spot incentrato sui protagonisti di 21 Jump street. Nell’attesa di provare anche noi gli “psichedelici effetti” nel vedere due poliziotti tenere a bada ragazzini inesperti alterati dalla droga, annunciamo l’uscita in Italia il 15 giugno 2012. Buona visione!