Imparare oggi come funziona il domani. A “LEZIONI DI FUTURO” CON IL SOLE 24 ORE – Dal 26 novembre, ogni giovedì, la collana di Nòva24 spiega le innovazioni che stanno rivoluzionando la vita di tutti i giorni. Primo appuntamento con “Arrivano i Robot”: come funzionano gli automi e che cosa ci possiamo fare.

Abbiamo conosciuto 20 anni di cambiamenti: nulla in confronto all’innovazione che si sta preparando nei laboratori e nelle imprese più avanzate del pianeta. I robot, i big data, la sharing economy e l’industria 4.0 sono solo alcuni tra i fenomeni che stanno alimentando l’ondata evolutiva della tecnologia e della società.

Ondata in grado di influenzare le scelte sociali ed economiche e che si riflette sempre più sulla vita di ognuno di noi. L’analisi dell’enorme quantità di tracce digitali che ciascuno lascia ogni istante – spostandosi in città, comprando un prodotto on line, utilizzando la tessera punti, prenotando un viaggio – sta cambiando le conoscenze che possiamo sviluppare sul comportamento umano. Conoscenze che da un lato permettono di indirizzare le scelte di imprese e organi istituzionali, dall’altro creano nuovi punti interrogativi, con enormi conseguenze sulla progettazione di infrastrutture, l’utilizzo delle pubblicità, la gestione degli eventi, la pianificazione della pubblica sicurezza. Proprio la cyber security è ad esempio una delle nuove principali esigenze emerse per chi opera nella difesa di un Paese e che si incomincia a scontrare con la difesa dei diritti.

“È fondamentale che queste informazioni – afferma Luca De Biase, Capo redattore di Nòva24 – non restino chiuse nel ghetto dei privilegiati, ma siano condivise e diffuse il più possibile”. Ed è proprio con lo scopo di rendere il più possibile conosciute queste informazioni che Il Sole 24 Ore lancia le “Lezioni di futuro”: quindici quaderni allegati al quotidiano che ogni giovedì, dal 26 novembre, saranno dedicati a una delle frontiere tecnologiche che stanno trasformando l’economia, la società, la cultura.

Si tratta di evoluzioni che, per il potenziale di trasformazione che contengono, impatteranno decisamente sul futuro di imprese, famiglie e organismi pubblici. Le “Lezioni di futuro” sono quindi pensate per offrire alle famiglie strumenti per un’istruzione più consapevole per i propri figli, alle imprese indicazioni per sviluppi innovativi, alle autorità politiche e amministrative spunti verso l’elaborazione di policy maggiormente aderenti alle richieste di cambiamento dell’economia e della società.

Il primo numero delle “Lezioni di futuro” è dedicato alla robotica e a quello che già oggi i robot sono in grado di fare, mentre il secondo numero in programma affronterà il tema dei big data e del loro utilizzo nella società contemporanea.

“LEZIONI DI FUTURO” sarà in edicola con Il Sole 24 ORE ogni giovedì a partire dal 26 novembre a € 0,50 oltre al prezzo del quotidiano.