Planes 2 Missione Antincendio recensioneDusty è ormai un famoso campione internazionale, ma dopo gare e premi scopre di avere un problema al motore che rischia di non farlo più gareggiare. Decide così di lanciarsi in un’avventura pericolosa e coraggiosa, unirsi ad una squadra di velivoli pompieri per proteggere lo storico parco nazionale di Piston Peak.

sua vita. La sceneggiatura scritta e diretta da Roberts Gannaway ci mostra un nuovo percorso di vita del piccolo aereo. Dopo un anno dalla vittoria del giro del mondo, viene fatto un breve incipit sulla fama e il successo che Dusty ha ottenuto che viene però intaccata dal classico “infortunio dell’atleta” che lo porterà pensare al suo futuro. L’occasione di una nuova vita si presenterà cercando di aiutare un amico e scoprendo un lato adrenalinico del suo carattere nonché che cosa significa realmente essere un’eroe. Questo è ciò che rende il secondo capitolo più interessante rispetto al primo, che aveva una struttura narrativa molto simile a Cars, qui infatti il film ruota intorno alla seconde possibilità e alla crescita del protagonista e dei suoi amici sottolineando valori quali “La vita non va sempre come te l’aspetti” e imparare a reagire difronte agli imprevisti ricavandone il buono. PL’infortunio quindi sarà un modo per Dusty di crescere, così come la sceneggiatura che sviscera ogni tema della vita del pompiere e sottolinea il tema ambientalista del film attraverso scenografie create appositamente (una fusione tra i parchi di Yellowstone e dello Yosemite) e personaggi chiave quali Maru che con il motto “Meglio usato che nuovo!” riuscirà ad essere risolutivo in numerosi passaggi chiave. La grande perizia grafica e sonora hanno permesso la ricostruzione reale della storia, mPlanes 2 Missione Antincendio è il nuovo film Disneytoon Studios in cui ritroviamo la grinta dell’ex aereo agricolo pronto a vivere un’altra importante tappa della entre la creatività dei disegnatori ha permesso di creare la parte divertente: attraverso giochi di parole, parodie di noti show (i CHoPS anziché i CHiPS) e nuovi personaggi tutti caratterizzati da un aggettivo predominante, Blade Ranger il mentore pratico, Vento di tuono il saggio, Dipper l’ottimista e la squadra dei pompieri paracadutisti: Dinamite, Pigna, Valanga, Blackout e Sogcciolo. La storia prende così il volo verso un percorso lineare ma affascinante coinvolgendo il piccolo pubblico attraverso una bilanciata narrazione tra azione e divertimento.

Planese 2 Missione Antincendio è migliore del suo primo capitolo, riesce a far passare la “morale” di cosa sia realmente un vero eroe contestualizzato in uno scenario più ampio e anche se la trama si concluderà con l’immancabile happy ending, i bambini, e non, troveranno 80 minuti di divertimento.