Pensato per un pubblico smaliziato, abituato agli stupefacenti miracoli della tecnologia, Star Wars il Risveglio della Forza IMAX 3D è il miglior modo per godere di un’esperienza emotiva e sensoriale di prim’ordine.

 

Star Wars il Risveglio della Forza recensione

Trecento metri quadrati di schermo, immagine a 70 milioni di pixel, 22000 watt supersound. Sono solo alcuni dei numeri dello schermo IMAX dell’Happy Cinema di Afragola, presso il Centro Commerciale Porte di Napoli. star-wars-il-risveglio-della-forza-posterIMAXUno schermo unico nel suo genere su territorio italiano che consente allo spettatore un viaggio emozionante e totalizzante nel cinema.

La sala, costruita appositamente per l’esperienza in IMAX, sembra all’apparenza come molte altre, con tre blocchi di posti che si estendono dall’alto verso il basso, fino a raggiungere la parte bassa, dove, a poca distanza, c’è lo schermo, la vera meraviglia che vi stiamo raccontando.

Un’estensione sorprendente che lascia senza fiato man mano che ci si avvicina all’immenso tendone grigio e curvo, che occupa tutta la parete sul fondo della sala.

La tecnica di proiezione offre un’immagine nitida e cristallina, con il 60% di luminosità e il 30% di contrasto in più rispetto allo standard cinematografico classico, nonostante il 3D che, causa l’utilizzo degli occhialini appositi, per definizione, scurisce l’immagine.

Il vero “miracolo” visivo però avviene nel momento in cui si ha la possibilità di vedere scene girate proprio con tecnologia IMAX. Ad esempio, in Star Wars il Risveglio della Forza, la scena in cui Rey (Daisy Ridley) pilota per la prima volta il Millennium Falcon è letteralmente mozzafiato. Star Wars il Risveglio della Forza IMAX 3DL’immagine si espande, riempiendo tutti i 300 metri quadrati di schermo, dal margine destro a quello sinistro, dall’alto al basso. Il supporto da 70 mm permette la piena risoluzione delle immagini acquisite, più del 4k. L’esperienza, perché di questo si tratta, è totale, supportata anche dal sonoro che si “fa sentire” non solo con le orecchie ma con tutti il corpo, da tutti i lati della sala, un sistema di diffusione personalizzato per ogni film e che sembra creato appositamente per le epiche note di John Williams, che ancora una volta musica i film della saga.

Star Wars The Force Awakens review

Nel caso di un’opera epica come Star Wars il Risveglio della Forza, l’IMAX conferisce al film la sua portata dovuta e meritata, non solo perché si tratta di un evento irripetibile, ma anche perché l’epica della space opera su cui si fonda l’intero universo creato da George Lucas, sembra finalmente aver trovato il suo ottimale (per adesso) metodo di fruizione. Un sistema che non solo, in generale, migliora l’esperienza cinematografica, ma che si addice particolarmente ai temi che la saga affronta. L’eterna lotta tra il bene e il male, tra la Luce e il Lato Oscuro, si svolge nella pienezza del suo splendore, su uno schermo imponente, gigantesco, pensato per far godere lo spettatore della magia del cinema.Happy-iMax