Mentre non è ancora confermato definitivamente il suo ‘cameo’ nel film che Kathryn Bigelow dedicherà alla caccia a

 
 
Steve Carell

Osama Bin Laden, Steve Carell si rilancia nella commedia con “Lunatics”, prodotto dalla Universal. Il film, ambientato nel mondo del calcio, vedrà due genitori di campioni in erba dare vita a una faida che uscirà ben presto dall’ambito famigliare per assumere addirittura conseguenze globali. Carell, che co-produrrà il film, reciterà il ruolo di Philip Horkman, il gestore di un negozio di animali che nei fine settimana svolge il ruolo di arbitro nei match tra squadre di ragazzini; nel corso di una di queste partite si scontrerà con il padre di uno di loro e da cui prenderà il via lo scontro… Il film è tratto  che da un racconto di Dave Barry e Alan Zweibel: il primo ha già lavorato nel mondo del cinema (“Big Trouble – Una valigia piena di guai” di Benny Sonnenfeld del 2002, con Tim Allen e Renè Russo), mentre Zweibel è un veterano del “Saturday Night Live”, che attualmente lavora su “Curb Your Enthusiasm”, e questo dovrebbe assicurare una buona riuscita, a patto ovviamente che lo si affidi a un buon regista…

Fonte: Empire