La vicenda della rincuncia di Brett Ratner alla co-produzione della cerimonia degli Oscar (a seguito di una serie di dichiarazioni politicamente scorrette culminate con affermazioni omofobe) ha avuto uno strascico anche su quanto accadrà sul palco: anche Eddie Murphy, scelto inizialmente per la conduzione, e amico di Ratner, ha infatti fatto un passo indietro: al suo posto, tornera a calcare il palco della cerimonia il ‘veterano’ Billy Crystal. Scegliendo Crystal, l’Academy è ovviamente voluta andare sul sicuro, con un intrattenitore navigato che nelle precedenti occasioni (addirittura otto) si è sempre dimostrato all’altezza del compito, dando vita a uno spettacolo efficace.
A questo punto con Brian Grazer che ha sostituito Ratner, l’altro produttore Don Mischer e Crystal alla conduzione, la macchina organizzativa degli Oscar 2012 sembra essere definitivamente delineata e la Academy spera così di poter presto vedere terminare le polemiche.

 
 

Fonte: Empire