Fino a poco tempo fa le voci su un possibile ritorno di Viggo Mortensen nei mappi di Aragon si sono allungo susseguite . Ora arrivano finalmente le dichiarazioni dell’attore in merito, che chiariscono per sempre questo dubbio che affligge i milioni di fan della saga. 

Intervistato da movies.com,  Mortensen a confermare che non sarà nello Hobbit, nonostante qualche pensierino ce lo abbia fatto:

Peter Jackson ti ha chiesto di comparire nello Hobbit in qualche modo?
A un certo punto i produttori mi chiesero se ero disponibile a tornare nei panni di Aragorn, e io risposi: certo, se Aragorn verrà incluso nella storia-ponte con il Signore degli Anelli, perché invece non è incluso nella storia dello Hobbit. Lo avrei fatto, piuttosto che vedere Aragorn interpretato da qualcun altro, ma alla fine non mi dissero più nulla e ora stanno girando il film.

Non sarò nello Hobbit, a meno che non decidano di girare qualcosa all’ultimo minuto, ma penso che me ne avrebbero già parlato. Orlando Bloom e Cate Blanchett hanno girato qualche scena, ma sono elfi e cambiano fisicamente molto lentamente. Come sapete, Aragorn è per metà elfo, e la sua vita dura un paio di centinaia di anni o più, e potrebbe comparire in una storia-ponte, ma suppongo non la faranno.

Il Signore degli Anelli è stato un periodo molto importante della mia vita, e sarò sempre grato per il successo che ha ottenuto la trilogia: mi ha dato moltissime opportunità. Non mi avrebbero mai fatto girare A History of Violence, non importa quanto David Cronemberg ci tenesse ad avermi come protagonista, se non fossi diventato così famoso.

Quindi, finalmente il mistero dietro alla sua partecipazione è svelato.

Fonte: hobbitfilm