orlando bloom

Orlando Bloom era destinato a diventare una star sin dalla sua prima apparizione sul grande schermo. È stato Legolas, è stato Will Turner. È uno degli attori inglesi più amati nel mondo, e tra i protagonisti di sette tra i film con più incassi di sempre. Ecco dieci curiosità su Orlando Bloom:

 

Orlando Bloom: i film

orlando bloom

1. Orlando Bloom: la famiglia e gli inizi. Orlando Jonathan Blanchard Bloom è nato a Canterbury, in Inghilterra, il 13 gennaio 1977. Il padre Harry Bloom morì quando Orlando aveva quattro anni, e lui e la sorella Samantha Bloom furono cresciuti dalla madre Sonia e da un amico di famiglia, Colin Stone. Orlando aveva tredici anni quando la madre gli rivelò che Colin era in realtà padre biologico sia di lui che della sorella: i due erano stati concepiti in seguito ad un accordo tra Sonia e Harry, in quanto questi, colpito da un infarto nel 1975, non era in grado di avere figli. A scuola, Orlando mostrò del talento della passione per le arti: ceramica, fotografia e scultura. Inoltre, recitava sia a scuola che in piccole produzioni di un teatro locale. All’età di sedici anni, Orlando si trasferì a Londra e si unì al National Youth Theatre, e guadagnandosi una borsa di studio per studiare alla British American Drama Academy. La carriera di Orlando Bloom comincia con piccoli ruoli secondari: in Casualty (1986), L’ispettore Barnaby (1997), Smack the Pony (1999) e Wilde (1997). In seguito, studiò alla Guildhall School of Music and Drama. Fu qui che avvenne la svolta.

2. Orlando Bloom: i film dopo Il Signore degli Anelli. Una sera, tra il pubblico di uno spettacolo organizzato dalla scuola, c’era un regista di nome Peter Jackson, che gli propose di fare un provino per una serie di film diretti da lui. Il resto è storia: il ruolo di Legolas diede una fama eccezionale a Orlando Bloom. I film della trilogia de Il signore degli Anelli furono solo l’inizio. Subito, seguirono La maledizione della prima luna (2003), Troy (2004), Le crociate – Kingdom of Heaven (2005), Elizabethtown (2005), Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma (e anche Ai confini del mondo La vendetta di Salazar), Amore e altri disastri (2006), The Good Doctor (2011), I tre moschettieri (2011), Lo Hobbit – La desolazione di Smaug La battaglia delle cinque armateRomeo and Juliet (2014), Un tranquillo weekend di mistero (2015), Codice Unlocked (2017), Romans (2017), The Shanghai Job (2017). Nel 2019, Orlando Bloom comparirà in una serie dal titolo Carnival Row, e farà parte, in futuro, di due film ora in fase di pre-produzione.

3. Orlando Bloom è dislessico. A scuola aveva delle difficoltà, nonostante avesse talento per le arti. Era distratto, e nello sport era incline agli incidenti. Nonostante non sia una condizione grave, è qualcosa con la quale ha dovuto avere a che fare, e la recitazione lo ha aiutato. Infatti, racconta, “Quando parlo, la mia mente si muove più velocemente di quanto le parole possano venire fuori”. Con la scuola di recitazione, però, ma imparato a leggera ad alta voce, riuscendo a mettere da parte l’ansia che prima lo affliggeva.

Orlando Bloom e Katy Perry

orlando bloom

4. Orlando Bloom e Katy Perry: la breve storia. Erano diventate una delle coppie più amate di Hollywood, nel non troppo lontano 2016: i due erano stati visti insieme all’after party dei Golden Globes, e da lì, la relazione tra i due era decollata. Venivano visti insieme a concerti, vacanze, al Coachella. La relazione, però, venne resa ufficiale da Katy solamente nel maggio 2016, con una fotografia. È verso la fine dell’anno, però, che le notizie sul fatto che le cose tra i due fossero finite cominciano a circolare, ma i due non confermano la cosa, anzi. Al party di Vanity Fair per gli Oscar 2017, i due sono insieme, ma sembrano essere distanti. Nel marzo dello stesso anno, un annuncio dei loro rappresentanti annuncia la fine della storia tra i due.

Orlando Bloom: news

5. Katy Perry e Orlando Bloom news: sono tornati insieme? Ma la storia di Orlando Bloom e Katy Perry, come molti fan speravano, sembra non essere finita qui: ci sono news. Nel 2017 e nel 2018, non mancano le occasioni nelle quali i due vengono avvistati insieme, e a febbraio di quest’anno, una fonte sembra rivelare a The Sun che i due sono tornati insieme. I pettegolezzi sono stati confermati poi da Katy stessa, durante un’intervista con ET. La cantante ha affermato inoltre, durante un programma televisivo, di “non essere single”.

6. Orlando Bloom, i film e gli infortuni. Nel corso della vita, sembra che Orlando Bloom ne abbia passate: è stato la vittima, infatti, di una serie di incidenti che hanno messo la sua salute a dura prova. Nel corso degli anni Novanta, ad esempio, si è rotto la schiena per ben tre volte. Una di queste cadute è avvenuta dal tetto di una casa sulla quale si era arrampicato: si ruppe alcune vertebre, e restò a letto paralizzato per tre giorni, temendo lesioni e paralisi permanenti. Durante le riprese de Il Signore degli Anelli, inoltre, si ruppe una costola cadendo da cavallo.

7. Orlando Bloom e la fede. Non solo Richard Gere, ma anche Orlando Bloom è noto per essere buddista praticante. Nel 2004 è diventato membro del ramo britannico Soka Gakkai International, un’associazione buddista.

Orlando Bloom: Instagram

8. Katy Perry, Orlando Bloom e Instagram. Come hanno cominciato a girare le voci sul riavvicinamento della coppia? Tra uno dei colpevoli, c’è Instagram. A gennaio, infatti, Orlando Bloom aveva postato un video per la promozione di Killer Joe, lo show teatrale nel quale è impegnato al momento. Ma, tra i commenti al post, ha attirato l’attenzione di molti quello di Katy Perry: “I need a season pass for that ass” (Mi servirebbe un pass per la stagione per quel sedere). In seguito, un altro commento di lei dice “Oops, volevo mandartelo in privato.” E l’internet si è scatenato.

9. Orlando Bloom è una persona impegnata. È dai primi anni Duemila che Orlando Bloom è stato coinvolto con diverse associazioni umanitarie. Dall’inizio del nuovo millennio, ad esempio, si è unito alla compagnia ambientalista Global Green. Ma non solo: nel 2009 ha partecipato alla campagna di Australia Unites per aiutare le vittime degli incendi nel continente. Nel 2009, inoltre, è diventato Ambasciatore dell’Unicef.

10. Orlando Bloom ha un figlio. Lo ha avuto a 34 anni, con l’ex moglie Miranda Kerr. Flynn Christopher Blanchard Copeland Bloom è nato il 6 gennaio 2011. Orlando Bloom e Miranda Kerr hanno divorziato nel 2013.

Fonti: Cosmopolitan, Elle, IMDb, The Famous People, MyMovies