Cambio della guardia alla sceneggiatura del remake di Robocop: dopo aver preso in considerazione Josh Zetumer, il regista Jose Padilha sta ora valutando di collaborare con Nick Schenk, che ha tra l’altro lavorato su Gran Torino di Clint Eastwood. Per chi ama il gioco dei ‘gradi di separazione’, Robocop si potrebbe collegare a Eastwood attraverso Judge Dredd: quest’ultimo infatti, ispirato per molti versi all’ispettore Callaghan, costituisce una sorta di antecedente fumettistico dello stesso Robocop. Schenk ha peraltro già lavorato assieme a Padilha, per la sceneggiatura di un action movie a sfondo politico intitolato Tri-Border, al momento non ancora realizzato: sancirebbe quindi una collaborazione già ben avviata. La realizzazione del film ha già subito vari incidenti di percorso, il più grave dei quali è stato l’abbandono del progetto da parte di Darren Aronofsky, inizialmente scelto per la regia; per sostituirlo era stato fatto, tra gli altri, il nome di Robert Rodriguez, ma la scelta è poi caduta su  Padilha. Il regista brasiliano, semisconosciuto all’estero, ha però sbancato il botteghino in patria con Elite Squad, che con 11 milioni di spettatori ha superato addirittura Avatar. Sul cast, al momento non vi è alcuna notizia certa: Padilha ha affermato che gli piacerebbe dirigere  (molto originale…) Michael Fassbender.

Fonte: Empire