Com’era prevedibile, la notizia che Cormac McCarthy ha consegnato al proprio editore la sua prima sceneggiatura cinematografica ha scatenato un’autentica gara tra registi per la realizzazione: al momento la vittoria sembra aver arriso a Ridley Scott, che sarebbe già in trattative per farne il suo prossimo film. Se i negoziati andranno a buon fine, Scott cambierà diametralmente scenari rispetto a quelli di Prometheus, sua ultima fatica: in The Counsellor, un rinomato avvocato decide di dedicarsi al business della droga pensando di poter tenere tutto sotto controllo, ma accorgendosi ben presto che le cose non sono facili come aveva pensato, ritrovandosi a lottare per la propria sopravvivenza. Il regista britannico ha peraltro in cantiere anche altri progetti, come un biopic sulla archeologa – spia Gertrude Bell (per la protagonista è stato fatto il nome di Angelina Jolie). La sceneggiatura di McCarthy, tuttavia, diventerebbe prioritaria: sembra che Scott ne abbia già parlato con lo stesso scrittore. L’uscita di Prometheus è intanto prevista per giugno, mentre gli spettatori italiani dovranno apsettare qualche mese in più.

Fonte: Empire