Jonathan_Nolan_2

Arrivano le prime dichiarazioni dello sceneggiatore Jonah Nolan sul finale de Il cavaliere Oscuro – Il ritorno e sui prossimi progetti DC, ovvero Justice League.

La prima domanda dell’intervista è sui suoi lavori attuali:

Beh, sto lavorando al mio show televisivo (Person Of Interest) … e poi cerco di capire quale sarà il prossimo film a cui lavorerò. E’ molto eccitante. Ho un paio di cose interessanti su cui sto lavorando.

Con Chris?

Io ho un paio di cose su cui mi piacerebbe lavorare con lui, sì. Staremo a vedere come va a finire …

Sul finale del terzo capitolo di Batman e Robin:

E’ difficile immaginare un Robin che funzioni nell’universo creato da Chris, quindi ci siamo limitati alla scena finale. Il personaggio di Joe è veramente importante per la storia. In ogni film serve qualcuno che osservi gli eventi con gli occhi dello spettatore, ed è questo il personaggio di Joe. Una delle mie scene preferite è quando John rivela a Bruce come lo ha scoperto. E’ come quella scena in The Prestige in cui il bambino spiega che sapeva del trucco di Christian. I bambini riescono a vedere soltanto la verità dietro alle situazioni. Penso che ci sia una connessione spirituale tra i due film, in questo senso.

Su The Avengers:

Joss Whedon è un dio. The Avengers è un risultato incredibile.

Siete curiosi di sapere i piani per il film Justice League, vedere Batman in questo nuovo universo?

Sono incredibilmente eccitato. Ero un grande fan di Batman, quando ero un bambino. In realtà è  l’unico personaggio dei fumetti che mi piace, e parecchio. Ho passato un breve periodo quando leggevo Capitan Bretagna, perché ero un bambino inglese che viveva negli Stati Uniti, e Wolverine per 30 secondi, Spider-Man ancora meno, ma era Batman quello che leggevo veramente. E mi piace che ci sono diverse versioni del personaggio. Mi piace anche quando si muove nel contesto della Justice League, è una specie di pecora nera in quella famiglia.

Parlando di supergruppi, hai visto The Avengers?

Si, l’ho visto. Per me Joss Whedon è un dio, io sono solo un grande fan del suo lavoro, mi piaceva già  il suo lavoro in TV. E ho pensato che The Avengers è stato  un risultato incredibile.

Fonte: Empire