Arriva al cinema anche in Italia Ralph Spaccatutto, il nuovo atteso film d’animazione targato Walt Disney Animation e  diretto da Rich Moore, con protagonisti Sarah Silverman e John C. Reilly.

 
 

In Ralph Spaccatutto da 30 anni Ralph spacca i vetri del palazzo vicino alla sua discarica, e da 30 anni Felix aggiusta tutto ciò che Ralph distrugge osannato dagli inquilini che lo festeggiano e gli regalano torte calde e profumate. Ma Ralph è scontento di essere sempre il cattivo ragazzo, vuole dimostrare che può essere anche buono e che non solo Felix può conquistare delle medaglie. Così lascia la sua casa e va in cerca d’avventura per riuscire a conquistare una vera medaglia da eroe.

Quella appena raccontata è una storia particolare, si svolge in una sala giochi, o meglio, nei videogiochi, dove Ralph è uno Spaccattutto di un videogioco a 8 bit, il classico cattivo che alla fine del gioco viene messo KO dal buono di turno, Felix. Con queste premesse la Disney ci invita al cinema per gustare un altro grande film della sua immensa e preziosa filmografia, Ralph Spaccatutto. Una storia originale si circonda di un velo di nostalgia e ci regala le grandiose avventure di Ralph che per riuscire nel suo proposito non esita a infilarsi in altre storie, altri videogame, alterandone i microcosmi e regalando tante emozioni al pubblico.

Ralph Spaccatutto

In realtà il ritmo del film si dilata eccessivamente nella parte centrale allontanandoci un po’ dal filo del discorso, ma per il resto, il film diretto da Rich Moore è una vera chicca. Il regista usa con sapiente gusto dell’action la tecnica stereoscopica, riuscendo a sfruttarla per il bene del racconto, senza mai farci perdere l’orientamento nel mondo di bit che per 90 minuti ci circonda.

Come di consueto, straordinario il cast di attori che prestano le loro voci ai personaggi principali del film, a partire da Ralph, doppiato in maniera egregia da John C. Reilly, per finire a Jane Lynch nei panni corazzati del Sergente Calhoun, passando per l’energica, quasi isterica, Vanellope, doppiata da Sarah Silverman. Come ogni film Disney che si rispetti, anche in Ralph Spaccatutto c’è una bella morale, forse questa volta meno immediata e più complessa per il pubblico di tenera età. Ognuno ha un ruolo nel mondo, ognuno ha la sua importanza, bisogna accettare di far parte del gioco, senza però rinunciare a quello che si è veramente.

Ralph Spaccatutto è un film commovente e ben fatto, con delle ottime musiche, che trova nel citazionismo nostalgico dei vecchi videogames la parte più divertente e meglio riuscita nel suo complesso.