In occasione della serata degli Oscar, il produttore Harvey Weinstein (Grindhouse, The Reader) ha sondato il terreno con Katy Perry per affidarle una parte in One Chance, biopic su Paul Potts, vincitore dell’edizione 2007 di Britain’s Got Talent. Potts, grazie al trionfo nell’Amici d’oltremanica, ha lasciato il suo lavoro nel campo della telefonia intraprendendo la carriera musicale; il suo disco d’esordio – intitolato, come il biopic che verrà, One Chance – ha venduto 2 milioni di copie nel solo Regno Unito e ha scalato le classifiche in diversi paesi. Weinstein vorrebbe affidare a Katy Perry l’importante ruolo della moglie di Potts; stando a un dichiarazione del produttore, la 27enne californiana sarebbe sinceramente interessata. Per la parte, Weinstein aveva pensato anche alla dominatrice degli ultimi Grammy, Adele. Nonostante le idee Adele (ormai accantonata) e Katy Perry (caldissima), la signora Potts, è bene dirlo, non è una cantante; lei e Paul si sono conosciuti in una chat nel 2001, sposandosi poco tempo dopo. Weinstein è in trattative con un attore britannico per il ruolo principale. Per il produttore, le riprese del film, che sarà diretto da David Frankel (Il diavolo veste Prada), dovrebbero partire a breve.

Fonte: Worstpreviews