L’attore inglese Benedict Cumberbatch è entrato in trattative per interpretare Alan Turing nel film The Imitation Game, basato sul romanzo di Andrew Godges e sceneggiato da Graham Moore. Il film partito lo scorso anno, si era interrotto ad agosto, ma ora, con il coinvolgimento dell’ Sherlock televisivo per eccellenza sembra essere stato messo di nuovo in produzione.

Deadline ci informa anche che il regista del film sarà Morten Tyldum che proverà a portare sullo schermo la storia del famoso matematico raccontata in una sceneggiatura finita nella black list del 2011.

The Imitation Game si concentrerà sull’ultima parte della vita di Turing in cui il matematico, dopo aver messo le sue conoscenze al servizio dell’esercito britannico durante la Seconda Guerra Mondiale, fu costretto ad affrontare incriminazioni per la sua omosessualità, fino a subire la pena della castrazione fisica e ad incorrere nel terribile destino del suicidio.