joe_wright

Si sa, i classici della narrazione per bambini non cadranno mai nel dimenticatoio, ma fra questi Peter Pan è forse l’icona più longeva del mondo fiabesco. A distanza di 10 anni dall’ultimo film dedicato al sempreverde ragazzino dell’Isola che non c’è, Pan è pronto a guidare ancora una volta i bambini sperduti attraverso nuove avventure fra pirati, sirene e pellerossa.

La notizia, giunta nelle ultime ore, riporta di una produzione Warner Bros intenzionata a tornare all’origine del mito, a scavare nel background del personaggio e riformulandone la figura seguendo l’impronta del lavoro svolto per Batman Begins. A dirigere il film è stato chiamato Joe Wright, noto perlopiù per opere in costume quali Anna KareninaEspiazione, Orgoglio e Pregiudizio (tutte interpretate da Keira Knightley). Attualmente è impegnato al lavoro sullo script Jason Fuchts, già sceneggiatore de L’Era Glaciale 4: Continenti Alla Deriva, ed il progetto è supervisionato da Sarah Schechter e co-prodotto da Greg Berlanti, produttore, tra gli altri, della serie tv Arrow.

Peter Pan, nato dalla penna di James Matthew Barrie nel lontano 1902 è stato negli anni protagonista di numerose trasposizioni cinematografiche, dalla prima datata 1924 e firmata Herbert Brenon all’ultima omonima pellicola del 2003 diretta da P.J. Hogan. Nel mezzo vere pietre miliari quali l’indimenticabile film d’animazione realizzato dalla Disney e quel meraviglioso sequel made in Spielberg dal nome Hook, con performance eccezionali di Robin Williams Dustin Hoffman.

Attualmente, quello Warner, non è, però, l’unico progetto dedicato a Peter Pan, sono infatti in lavorazione due ulteriori pellicole, una ad opera della Columbia Pictures, sotto la produzione di Channing Tatum Joe Roth, ed un’altra basata sul racconto Peter and the Starcatchers prodotta dalla Disney.

Fonte: Hollywoodreporter.com