terry gilliam don chisciotteDurante l’estate, il sito The Playlist ha avuto la possibilità di chattare con Terry Gilliam, parlando di Lost In La Mancha, la cronaca documentario del suo fallimentare tentativo di portare sul grande schermo The Man Who Killed Don Quixote. Il documentario avrebbe difatti riportato alla luce un vecchio tarlo di Gilliam, che da anni prova a portare le avventure del cavaliere errante sul grande schermo senza mai riuscirci.  All’epoca il regista disse:

 

Mi tengo alla deriva, lontano dalle lusinghe del Don Chisciotte. Sono contento che il documentario sia stato fatto perché penso che sia davvero meraviglioso. C’è qualcosa delle rovine che mi ha sempre incuriosito al contrario degli edifici finiti…  Un film può esistere nella mente delle persone in base ai pochi frammenti di rovina che ne sono rimasti, ed è un film migliore di quello che potrei fare, se mai lo farò. 

Ebbene, nonostante Gilliam dichiarò che era quasi pronto a rinunciare a tutto,  il regista ha dichiarato a ComingSoon che cercherà di realizzare il suo Don Chisciotte  ancora una volta:

Proverò di nuovo a fare Don Chisciotte! Penso che questa sia la settima volta. Forse sarà il Lucky Seven. Vedremo cosa succede. Questa è una specie di mia posizione di default, tornare su questo progetto. In realtà voglio solo farlo e sbarazzarmene. Consegnarlo fuori dalla mia vita.

Sarà davvero questa la chance per vedere finalmente Gilliam realizzare il suo sogno? Vedremo.

The Man Who Killed Don Quixote è il titolo di un progetto cinematografico di Terry Gilliam. Portato avanti a più riprese dal 2000, a causa di problemi finanziari fu annullato una prima volta nel 2002 durante le prime fasi di lavorazione (nel cast figuravano Johnny Depp e Jean Rochefort), e il materiale girato fu riutilizzato per la realizzazione di Lost in La Mancha (2002), un documentario sulle vicende della travagliata produzione del film sino al suo annullamento.
A distanza di alcuni anni dal fallimentare sviluppo, nel 2008 prese forma una nuova produzione sempre per mano di Gilliam (questa volta con Ewan McGregor e Robert Duvall come protagonisti), che portata avanti, anch’essa a periodi intermittenti, fu poi abbandonata nel settembre 2010 per motivi legati al bilancio.

Fonte: The Playlist

Articolo precedenteJurassic World: B.D. Wong tornerà nei panni del Dr. Wu
Articolo successivoNeed For Speed: ecco il nuovo trailer
Nato a Marino (Roma) il 25 agosto 1984 e diplomatosi al Liceo Scientifico, è un grande appassionato di cinema fin dall'infanzia. Assiduo frequentatore delle sale cinematografiche ed accanito collezionista di titoli in home video, fa di queste due attività il proprio campo di studio. Assapora il mondo dello spettacolo in qualità di ballerino e partecipa alla realizzazione di alcuni corti a livello amatoriale. Lettore appassionato di romanzi e fumetti, pubblica alcune delle sue recensioni sul portale IMDB. Adora scrivere di cinema ed osservarne l'evoluzione tecnica, artistica e culturale nel corso degli anni attraverso le opere degli autori e degli interpreti che hanno contribuito a rendere questa forma d'arte una vera e propria industria.