- Pubblicità -

Ci chiedevamo tutti che fine avesse fatto Rupert Grint, il “roscio di Harry Potter” per intenderci. L’attore, che rispetto ai suoi colleghi Emma Watson e Daniel Radcliffe, è rimasto un po’ indietro dopo la fine della saga magica durata dieci anni, sta ora mettendosi a lavoro, e dopo Mojo, film che lo vede trai protagonisti, l’attore lavorerà in Enemy of Man, rivisitazione cinematografica del Macbeth di William Shakespeare.

- Pubblicità -
 

Nel film Grint reciterà accanto a Sean Bean nelle vesti di Macbeth, oltre a Dave Legeno (Fenrir Greyback in Harry Potter), Charles Dance (Game of Thrones), Jason Flemyng (X-Men: First Class), James D’Arcy (Cloud Atlas), Neil Maskell (Kill List) e Joe Gilgun (This is England). Rupert Grint interpreterà invece Rosse, barone e messaggero del re.

A seguire il primo poster e la trama del film:

enemyofmanrupertposter

Enemy of Man porterà la visione che Shakespeare aveva del 17esimo secolo al pubblico del 21esimo. Dialoghi più frizzanti, azione più concitata. Una storia senza tempo di guerra, regicidio, tradimento e vendetta attraverso lande gelide e tenebrose, castelli in rovina e villaggi messi a ferro e fuoco.

Fonte: Portus

- Pubblicità -