Oramai Fantastic Four, il reboot è un ricordo lontano per molti ma la questione ad Hollywood tiene ancora banco soprattutto per la notizia recente è che la 20th Century Fox chiuderà l’anno in pari con il precedente per “colpa” del flop al botteghino del film di Josh Trank, e probabilmente la colpa è soprattutto dello Studios che ha scaricato il regista ed è stato incapace di difendere un film che in molti considerano non più brutto di tanti (troppi) blockbuster recenti.  Ebbene oggi sul film torna uno degli interpreti, l’attore Toby Kebbell che ha interpretato Destino:

 

“Sono rimasto deluso, ma i fan non sono un male. Loro vogliono vedere quello che più gli piace e se non sono soddisfatti è giusto che sia così. Come performer mi rendo conto che il mio lavoro  è quello di dover fare il meglio possibile con quello che si ha e in quel percorso io sentivo di fare il meglio per quel film. Mi sentivo come se il film stesse andando bene  nella lavorazione. I fan non sono legati a questo mondo dunque la loro reazione è quella più onesta, dunque posso solo apprezzare la loro onestà.” 

“Non so se ho imparato qualcosa da Doom, tranne che se leggo qualcosa con cui non sono d’accordo dovrei dirlo subito. Penso che questo sia importante. Come attore sei consapevole che la tua carriera è in giorno in ogni lavoro che fai, in particolare in queste grandi produzioni. Un film che esce inevitabilmente darà un contributo alla mia carriere. Dunque penso che sia estremamente importante, e se c’è un problema sul set va detto e va risolto sul set, è questo il senso della collaborazione. Non voglio dire che ciò non è accaduto sul set, ma la collaborazione è vitale e se non la si vive in questo modo allora soffriamo. “

L’attore, anche se rimane sempre molto diplomatico nel parlare della sua esperienza esprime un giudizio molto eloquente in merito a tutta la lavorazione, e probabilmente quando fa riferimenti al set parla dei problemi avuto da Trank con Studios e attori.

Intanto la sua carriera sembra non aver subito nessun contraccolpo con Fantastic 4 dato che presto lo vedremo in Warcraft L’inizio di Duncan Jones, l’atteso adattamento del noto videogames.