Continua inarrestabile la moda dei remake e oggi arriva la notizia dal The Hollywood Reporter che la Walt Disney Pictures ha avviato lo sviluppo del remake di Sister Act, film di successo del 1992 con protagonista Whoopi Goldberg in cui interpreta la nota Deloris Van Cartier/Suor Maria Claretta, uno dei ruoli più iconici per l’attrice e per l’epoca.

 

La scrittura del remake è stata affidata alla coppia di scrittori Kirsten “Kiwi” SmithKaren McCullah. Produttore sarà invece Alli Shearmur, già dietro all’ultimo Cenerentola.

Trama: Deloris Van Cartier è l’esuberante e simpatica solista di un trio di cantanti in stile anni ‘60, The Ronelles (parodia delle Ronettes), che si esibisce al Moonlight Lounge a Reno, in Nevada. Il proprietario del casinò è l’amante di Deloris, Vince La Rocca, con il quale lei litiga puntualmente perché l’uomo, che è sposato con un’altra, rifiuta di divorziare; ciò che Deloris non sa è che Vince è anche un pericoloso boss criminale, impegnato in ogni sorta di attività illegale.

Una sera, dopo l’ennesimo litigio, Deloris e Vince si lasciano in malo modo. Vince, per farsi perdonare, le regala un visone della moglie; Deloris, offesa, va nel suo ufficio per restituirglielo e scaricarlo definitivamente, ma finisce con l’assistere senza volerlo all’esecuzione dell’autista di Vince, colpevole di aver fatto una soffiata alla polizia il giorno prima. Deloris si dà alla fuga; Vince le sguinzaglia dietro i suoi due tirapiedi, Willy e Joey, ma Deloris riesce a salvarsi e a raggiungere la stazione di polizia.