La serie di videogiochi Borderlands arriverà presto al cinema per mano della Lionsgate. Ad agosto del 2015, infatti, lo studio ha annunciato di essere a lavoro su un adattamento cinematografico con la produzione di Avi Arad insieme a suo figlio Ari.

 

La notizia di oggi, riportata dall’Hollywood Reporter, è che Aaron Berg, sceneggiatore di G.I. Joe 3, è stato ingaggiato per scrivere la sceneggiatura del film. L’intento dei produttori è quello di realizzare un “Mad Max nello Spazio”: quasi sicuramente, dunque, la produzione punterà al divieto ai minori.

In attesa di ulteriori dettagli su Borderlands, vi sottoponiamo la trama dei giochi come riportata su Wikipedia:

In un lontano futuro numerose navi colonizzatrici atterrano su Pandora, un pianeta ai margini della galassia; i coloni sono alla ricerca di una vita migliore e sperano di diventare ricchi sfruttando le risorse minerarie del loro nuovo mondo. Ben presto però molti capiscono che il pianeta ha ben poco da offrire e la situazione degenera quando le compagnie minerarie abbandonano il pianeta lasciando gli abitanti degli insediamenti alla mercé dei criminali addetti ai lavori forzati. A quel punto alcuni coloni tentano di arricchirsi depredando le misteriose rovine aliene sparse su Pandora e così essi scoprono la Cripta, un gigantesco bunker alieno che si dice contenga preziosa tecnologia e segreti dal valore inestimabile. Nessuno sa come accedere nella Cripta ma forse un nuovo colono, appena giunto nella cittadina di Fyrestone, potrebbe risolvere il mistero.

Fonte