- Pubblicità -

Colin Firth è in trattative per interpretare Kursk del regista danese Thomas Vinterberg, che già annovera nel cast Matthias Schoenaerts. Prodotto dall’EuropaCorp di Luc Besson, il film si basa sui fatti realmente accaduti che hanno coinvolto il sottomarino K-141 Kursk – l’orgoglio della Marina russa – affondato il 12 agosto del 2000 nel mare di Barents, nel corso di un’esercitazione militare a causa di due esplosioni.

- Pubblicità -

Robert Rodat (sceneggiatore di Salvate il soldato Ryan) adatterà il romanzo A Time to Die di Robert Moore. Il film, le cui riprese dovrebbero iniziare in autunno, seguirà il dramma dei 23 sopravvissuti all’incidente, ricostruendo una vicenda che ha tenuto con il fiato sospeso le famiglie dei militari, la Russia e anche il resto del mondo.

Vedremo presto Colin Firth, anche produttore del film di Jeff Nichols Loving presentato all’ultimo Festival di Cannes, in Genius con Jude Law e Nicole Kidman, oltre che negli attesi sequel di Bridget Jones e Kingsman Secret Service.

Fonte

- Pubblicità -