Jason Bourne ce l’ha fatta ancora una volta. Il quinto capitolo del franchise action con protagonista Matt Damon ha incassato nel weekend ben 110 milioni di dollari in tutto il mondo. Solo in America la pellicola diretta da Paul Greengrass è riuscita a guadagnare ben 60 milioni, mentre nel resto del mondo – 46 mercati circa – ha incassato 50.1 milioni.

Questo incredibile risultato fa di Jason Bourne il secondo miglior esordio per la saga dopo il grandissimo successo di The Bourne Ultimatum. Secondo le stime, il film potrebbe chiudere sopra i 150 milioni di dollari.

Jason Bourne: Matt Damon riassume la trilogia in 90 secondi – video

Al secondo posto si piazza Star Trek Beyond, terzo capitolo della saga reboot diretto da Justin Lin, con 24 milioni di dollari (160 milioni totali). Il film ha incassato decisamente meno rispetto ai precedenti Star Trek e Star Trek Into Darkness: in circa dieci giorni, infatti, è riuscito a guadagnare soltanto 105.7 milioni, circa il 20% e il 28% in meno dei due predecessori.

Al terzo posto troviamo la commedia nera Bad Moms con 23.4 milioni di dollari, mentre al quarto segue Pets Vita da Animali che incassa 18.2 milioni di dollari per un totale di 296 milioni.

Fonte: CS